Skip to Content
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Gruppo di Lavoro - Psicologia dei Disturbi dello Spettro dell’Autismo
logoGruppo di Lavoro - Psicologia dei Disturbi dello Spettro dell’Autismo  convenzione I Disturbi dello Spettro Autistico (dall’inglese Autism Spectrum Disorders, ASD) sono un insieme eterogeneo di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da deficit persistente nella comunicazione sociale e nell’interazione sociale in molteplici contesti e pattern di comportamenti, interessi o attività ristretti, ripetitivi in cui sono incluse le alterazioni sensoriali (APA, 2013).

L’epidemiologia mostra un’alta prevalenza: circa un bambino ogni 70, con una prevalenza maggiore per i maschi circa 4 volte di più; da un recente studio emerge che in Italia la prevalenza stimata è di 13,4 (11,3-16,0) per 1.000 bambini di età compresa tra 7 e 9 anni, con un rapporto maschi-femmine di 4,4:1 (Scattoni et al. 2023).

L’eziologia è multifattoriale, si tratta di disturbi del neurosviluppo, legati, cioè, ad una anomala maturazione cerebrale determinata biologicamente che inizia già in epoca fetale, molto prima della nascita del bambino. Il disturbo si presenta con una sintomatologia molto variabile da caso a caso ed è per tale motivo che si usa l’espressione “spettro” poiché esistono forme lievi compatibili con una vita adulta autonoma, spesso conosciuti come soggetti con spettro dell’autismo ad “alto funzionamento” e quadri più gravi associati anche ad altri disturbi come ad esempio a deficit cognitivi, che presentano una maggiore compromissione funzionale.

In questo panorama, l'apporto di terapie psicologiche evidence based si è rivelato fondamentale, evidenziando l'urgenza di diffondere ampiamente buone prassi per assicurare la qualità dei trattamenti e favorire l'intervento precoce (Linea Guida per la Diagnosi e il Trattamento del Disturbo dello Spettro Autistico, Istituto Superiore di Sanità, 2023).

Il progetto "Psicologia dei Disturbi dello Spettro dell’Autismo" mira a dotare gli iscritti all'OPL di strumenti e competenze basati sull'evidenza scientifica, al fine di promuovere lo sviluppo della professionalità psicologica nella prevenzione, diagnosi e trattamento delle persone con ASD in diversi contesti, quali quelli pubblici, privati accreditati, privati e di prevenzione.

Partecipanti:
Cinzia Sacchelli, coordinatrice, Consigliera OPL.
Serafino Corti, Direttore del Dipartimento delle Disabilità Fondazione Sospiro ONLUS, Docente di Psicologia delle disabilità dell’Università Cattolica presso la sede di Brescia, Vicepresidente della SIDIN - Società Italiana dei Disturbi del Neurosviluppo, membro del CDA della FIA - Fondazione Italiana per l’Autismo e del comitato scientifico di SIACSA - Società Italiana degli Analisti del Comportamento in campo Sperimentale ed Applicato. 
Tina Lomascolo, Psicologa - Comune di Milano, Direzione Welfare e Salute, Area Territorialità e Sistema Integrato di Accesso ai Servizi Sociali, Unità Coordinamento Servizi Sociali di I Livello e Pronto Intervento.
Paolo Moderato, Professore Emerito di Psicologia,  Presidente Iescum Past President CBT Italia e EABCT.
Simona Ravera, Psicologa psicoterapeuta formatrice e responsabile progetto AutAcademy-Monza, consulente D&I a favore della popolazione autistica in ambito ospedaliero, formativo e aziendale, collaboratrice in attività didattiche universitarie.
Maria Enrica Sali, Psicologa, Psicoterapeuta, BCBA, PhD Sanità Pubblica - Referente Laboratorio Epidemiologia IRCCS E. Medea, Associazione La Nostra Famiglia  Bosisio Parini (LC), Docente a contratto Università degli Studi di Milano.
Alice Nova, Psicologa esperta in Analisi del Comportamento e Terapia Cognitivo - Comportamentale di terza generazione; tutor clinico presso AutAcademy - Monza; consulente D&I (Diversity and Inclusion) a favore della popolazione autistica in ambito ospedaliero, formativo e aziendale; collaboratrice in attività didattiche universitarie e di ricerca.
Scegli il progetto
Osservatorio Pari Opportunità e Generi Osservatorio Diritti Comitato pari opportunità Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti dei Migranti Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti delle Persone con Disabilità Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti LGBTQI+ Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti nel Fine Vita Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza Gruppo di Lavoro - La Psicologia per i Diritti delle Donne Gruppo di Lavoro - Psicologia dei Disturbi dello Spettro dell’Autismo Progetto formazione Guardia di Finanza Progetto formazione Vigili del fuoco Gruppo di Lavoro - Psicologia Ambientale Tavolo Tecnico Psicologia dei Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione Tavolo Tecnico Psicologia dell'Emergenza Gruppo di Lavoro - Nuove Tecnologie per la Psicologia del Benessere e della Salute in Lombardia Gruppo di Lavoro - Psicologia scolastica Tavolo Tecnico per la psicologia nel Sistema Socio Sanitario Lombardo Tavolo di lavoro - Comunità terapeutiche residenziali per minori Gruppo di lavoro - Psicologia delle dipendenze Gruppo di lavoro - Neuropsicologia Gruppo di lavoro - Psicologia dello Sport Gruppo di lavoro - Psicologia penitenziaria Gruppo di lavoro - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Gruppo di lavoro sulla Psicologia Giuridica Gruppo di lavoro - Perinatalità Progetto webinar La Formazione Continua - ECM Internazionalizzazione Inglese per psicologi Progetto libri Biblioteca dei test
 
X
Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono un piccoli file di testo che vengono memorizzati sul dispositivo del visitatore quando questo naviga sui siti web tramite l'utilizzo del proprio browser preferito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro. L'adozione e il successivo utilizzo dei cookie sono stati oggetto di una attenta analisi tenendo conto delle disposizioni vigenti e delle indicazioni e disposizioni fornite dal Garante Privacy negli anni, consultabili al seguente collegamento https://www.garanteprivacy.it/temi/cookie . Di seguito potete trovare il link dell'informativa estesa.
Rifiuta
Personalizza
Accetta