icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia - Università San Raffaele di Milano
Informazioni pratiche e organizzative
Ingresso
Requisiti d'ammissioneAl corso possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Albi. I predetti laureati possono essere iscritti alla Scuola purché conseguano l'abilitazione all'esercizio professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio del corso e provvedano nei 30 giorni successivi alla decorrenza dell'abilitazione a richiedere l'iscrizione all'Albo (D.M. 509/1999 - O.M. 10/12/2004). Tutti i candidati sono ammessi con riserva alla procedura concorsuale. Può essere disposta in ogni momento con Decreto Rettorale motivato l'esclusione per difetto dei requisiti prescritti. Tale provvedimento sarà comunicato tempestivamente all'interessato. Ai candidati cittadini stranieri si applicano le disposizioni stabilite dalla normativa vigente.
Criteri d'ammissioneIl numero dei posti annui disponibili è di 3. La domanda per partecipare alla prova di selezione, diretta al Rettore, compilata on line secondo le indicazioni disponibili sul sito internet della Scuola, corredata della documentazione prevista dal presente bando, deve essere presentata ovvero spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Segreteria Studenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele, Via Olgettina, 58, 20132, Milano, entro e non oltre il termine perentorio indicato nel Bando pubblicato annualmente sul sito della Scuola. In caso di spedizione tramite il servizio postale, per il rispetto dei termini, fa fede la data del timbro postale accettante. Gli orari e i giorni di chiusura della Segreteria Studenti sono consultabili all’indirizzo internet della Scuola. Alla domanda il candidato dovrà allegare: a) Quietanza attestante il versamento di € 180, corrispondente al contributo di ammissione alla prova, da versare sul conto corrente indicato sul sito della Scuola. b) Certificato di Laurea con tutti gli esami sostenuti e relative votazioni. c) Tesi di Laurea in disciplina attinente alla Specializzazione. d) Pubblicazioni attinenti alla Specializzazione. e) Certificato attestante il superamento dell’esame di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo. t) Copia di un documento di identità in corso di validità. g) I cittadini extracomunitari sono tenuti a presentare la documentazione attestante la regolarità del loro soggiorno. Gli aventi diritto potranno avvalersi delle disposizioni previste dal Decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni in materia di dichiarazioni sostitutive, utilizzando l’allegato alla domanda, disponibile sul sito internet della Scuola. Dall’ 1 gennaio 2012, secondo quanto disposto dall’art. 15, c. 1 della Legge del 12 novembre 2011, n. 183, sono entrate in vigore le seguenti modifiche alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive contenuta nel Decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445: “Le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli artt. 46 e 47”. Le pubblicazioni devono essere prodotte nella lingua di origine e tradotte in una delle seguenti lingue: italiano, latino, francese, inglese, tedesco e spagnolo. I testi tradotti possono essere presentati in copie dattiloscritte insieme con il testo stampato nella lingua originale. Fatto salvo quanto sopra previsto per le pubblicazioni, tutti i documenti redatti in lingua straniera devono essere corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione, nonché di dichiarazione di valore in loco a cura della rappresentanza italiana competente per territorio. Non saranno ammessi i candidati le cui domande risultino incomplete e prive degli allegati di cui alle lettere a), b), f) e di cui alla lettera g) laddove richiesto. Nel caso in cui, dalla documentazione presentata dal concorrente, risultino dichiarazioni false o mendaci, ferme restando le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia, lo stesso candidato decade dall’eventuale immatricolazione. I candidati portatori di handicap, in applicazione della Legge del 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni ed integrazioni, possono richiedere gli ausili necessari in relazione al loro handicap nonché l’eventuale concessione di tempi aggiuntivi per lo svolgimento della prova. La relativa domanda deve essere presentata entro la data di scadenza del presente bando al responsabile del procedimento di cui al successivo art. 11. L’amministrazione universitaria non assume alcuna responsabilità per eventuali disguidi postali e telegrafici o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito e a forza maggiore.
La commissione giudicatrice per l’esame di ammissione alla Scuola di Specializzazione è costituita con apposito Decreto Rettorale ed è composta dal Direttore della Scuola e da quattro Professori di ruolo e/o Ricercatori afferenti alla Scuola.
Il concorso per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione consiste nello svolgimento di una prova scritta e di una prova orale ed in una valutazione dei titoli e comporta l’attribuzione di un punteggio totale massimo di 100 così suddiviso: alla prova scritta sono riservati 60 punti; alla prova orale sono riservati 10 punti; ai titoli sono riservati 30 punti. La prova scritta consiste nella soluzione di 60 domande a risposta multipla. La durata della prova è di 75 minuti. La prova orale consiste in un colloquio. Le prove di cui sopra verteranno su argomenti relativi a discipline propedeutiche e inerenti alla neuropsicologia nell’ambito dello studio delle funzioni cognitive, delle neuroscienze, dell’anatomia del sistema nervoso, della neurologia e dei metodi di ricerca. La valutazione dei titoli integrerà il punteggio conseguito nelle suddette prove, qualora la somma dei punteggi ottenuti nella prova scritta e nella prova orale sia almeno 42. Costituiscono titolo valutabile: a) il voto di laurea (fino ad un massimo di 5 punti: 0,30 per punto da 99 a 109; 4 per i pieni voti assoluti; 5 per la lode); b) i voti riportati negli esami di Corso di Laurea attinenti alla Specializzazione (massimo 7 esami valutabili a discrezione motivata dalla commissione) (fino ad un massimo di 5 punti: 0,25 per esame superato con i pieni voti legali, da 27 a 29/30; 0,50 per esame superato con i pieni voti assoluti; 0,75 per esame superato con i pieni voti assoluti e la lode); c) la tesi di Laurea in disciplina attinente alla Specializzazione, considerata come lavoro scientifico non stampato, se pubblicata viene valutata in ogni caso, una sola volta (fino ad un massimo di 10 punti); d) le pubblicazioni in materie attinenti alla Specializzazione (fino ad un massimo di 10 punti). Le date, gli orari, la sede di svolgimento delle prove, gli esami attinenti ed i testi consigliati sono indicati nell’allegato A al presente bando che ne costituisce parte integrante. Non saranno fomite ulteriori comunicazioni circa le date, gli orari e la sede di svolgimento delle prove. I candidati saranno ammessi a sostenere le prove di ammissione previa esibizione di un documento di identità personale in corso di validità. Saranno esclusi i candidati non in grado di esibire il suddetto documento. Durante lo svolgimento delle prove non è ammessa la consultazione di qualsiasi testo, pena l’esclusione dal concorso e non è permesso ai candidati di comunicare fra loro verbalmente o per iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con i componenti della commissione giudicatrice. I candidati non possono portare carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque genere, usare telefoni cellulari di qualsiasi tipo (comprese le apparecchiature in grado di inviare fotografie e immagini) e strumenti elettronici, compresi quelli di tipo “palmari” o personal computer portatili di qualsiasi tipo in grado di collegarsi all’esterno delle aule sedi delle prove tramite collegamenti “wireless” o alla normale rete telefonica con protocolli UMTS, GPRS o GSM, pena l’esclusione dal concorso stesso.
Saranno ammessi alla Scuola di Specializzazione i candidati che supereranno le prove previste dal concorso e che, in relazione al numero dei posti disponibili, risulteranno collocati in posizione utile nella graduatoria compilata sulla base del punteggio complessivo riportato. I risultati saranno resi disponibili per via telematica sul sito della Scuola entro i 15 giorni successivi allo svolgimento delle prove. In caso di candidati classificati a parità di punteggio prevarrà il più giovane d’età.
I vincitori saranno nominati con apposito Decreto Rettorale reso disponibile per via telematica sul sito http://www.unisr.it e dovranno produrre, pena decadenza, non oltre quattro giorni dalla data di comunicazione dell’ammissione alla Scuola, quanto previsto nel suddetto Decreto. Gli ammessi che non ottempereranno a quanto sopra entro il termine predetto saranno considerati rinunciatari. I posti resisi vacanti saranno messi a disposizione dei candidati classificatisi successivamente nella graduatoria di merito, che dovranno perfezionare l’iscrizione, pena decadenza, entro i quattro giorni successivi al ricevimento della comunicazione. È vietata l’iscrizione contemporanea a più Scuole di Specializzazione, presso la stessa o presso altre Università e ad altri corsi universitari.

Percorso
Durata del corsoPer conseguire il titolo di Specialista in Neuropsicologia lo specializzando in formazione deve acquisire 300 CFU complessivi, articolati in 5 anni di corso; come da D. M. 24 luglio 2006 “Riassetto delle scuole di specializzazione di area psicologica”, GU n. 246 del 21-10-2006. La Scuola ha attualmente la durata di cinque anni. Nel 2019 è entrato in vigore il Decreto n. 5/2019 che prevede il riordino degli ordinamenti didattici delle scuole di specializzazione, che verranno gradualmente riorganizzate in modo da durare complessivamente 4 anni.
Sede didattica del corsoDati in aggiornamento
Retta annuale e rateazione nelle 4 annualitàLe tasse e contributi delle scuole di specializzazione vengono versate in due rate annuali, secondo le scadenze che vengono comunicate al momento ell'iscrizione. L'ammontare delle tasse e dei contributi universitari comune a tutte le scuole è attualmente pari a € 2700. L'importo sopra indicato è al netto della tassa regionale per il diritto allo studio stabilita annualmente dalla Regione Lombardia. L'importo e le modalità di pagamento di tale tassa saranno comunicati una volta emanata la relativa delibera regionale.
Altri costiDati in aggiornamento
Problematiche relative al percorso di studiDati in aggiornamento
Borse di studioDati in aggiornamento
Durata e frequenza del corsoLe attività didattiche della Scuola di Specializzazione iniziano, indicativamente, nel mese di marzo di ogni anno.
Esami e idoneitàAlla fine di ogni Anno Accademico è previsto un esame di profitto orale. Il diploma della Scuola abilita all’esercizio della professione di psicoterapeuta.
Biblioteca e altre facilitazioniDati in aggiornamento

Uscita
Collaborazioni professionali presso la ScuolaDati in aggiornamento
Orientamento-
DirettoreDaniela Perani
Anno di riconoscimento MIURNon previsto per le Scuole pubbliche
Affiliazione a Società Scientifiche-
IndirizzoSan Raffaele Turro - Palazzina C Via Stamira D’Ancona, 20 - 20127 Milano - Segreteria: Palazzo Dibit 2, piano -1, via Olgettina, 58 - 20132 Milano
Sito webwww.unisr.it/psicologia/post-lauream/corsi-di-specializzazione/specializzazione-in-neuropsicologia/
E-mailsegreteria.scuolespecializzazione@unisr.it
Telefono02.91751565 - 02.91751582
Fax02.91971453