Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Consulta dei Profili Professionali

“La professione di psicologo comprende l’uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito“(Art.1, legge 56/89).
 
La Consulta dei Profili Professionali promossa dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia è un organismo composto dai referenti di diversi Tavoli di lavoro volto ad intercettare, definire e sviluppare i profili professionali emergenti della nostra professione.

Essere psicologi si declina in una molteplicità di profili che esprimono la complessità del soggetto/oggetto del nostro agire professionale: la persona.

Abituati come siamo al confronto e alla dimensione dialogica, termini come psicologo, psicoterapeuta, psicodiagnosta, clinico, esperto in sviluppo, in lavoro e organizzazioni eccetera, ci sembrano familiari. Chi ci guarda dall’esterno, tuttavia, non sembra orientarsi con la stessa disinvoltura all’interno di categorie che racchiudono specificità e competenze tanto diverse. Il contenitore “psicologo” diviene allora labile e flessibile così come le competenze che dovrebbe contenere.

I cosiddetti profili emergenti della nostra professione vedono la psicologia applicata a campi molto diversi tra loro. Per citarne solo alcuni: neuropsicologia, psicologia scolastica e DSA, giuridica e tutela minorenni, penitenziaria, del lavoro e delle organizzazioni, delle emergenze, della salute, nuove tecnologie, vittimologia. 
Preso atto delle poche norme vigenti che riservino attività tipiche ad uno psicologo con uno specifico e particolare percorso formativo appare necessario focalizzarci sulla complessità dei diversi profili professionali per definirli e delinearne più chiaramente le specifiche competenze.

Partecipanti 

Andrea Benlodi, referente per il profilo perinatalità
Barbara Bertani, referente per il profilo psicologia del lavoro
Daniela Pajardi, referente per il profilo psicologia  giuridica
Tiziana Valentini, referente per il profilo penitenziaria
Cinzia Sacchelli, referente per il profilo dipendenze

Coordinatrice e responsabile della Consulta
Silvia Valadè, Consigliera OPL
Gruppo di lavoro - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Gruppo di lavoro - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Il gruppo di lavoro sulla Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni si propone lo scopo di... Tavolo di lavoro - Giuridica Tavolo di lavoro - Giuridica La psicologia giuridica studia sotto il profilo psicologico, ovvero gli aspetti intellettivi,... Tavolo di lavoro - Perinatalità Tavolo di lavoro - Perinatalità La psicologia perinatale è quel settore della psicologia che si occupa del periodo...