icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Istituto di Psicoterapia ANEB
Informazioni pratiche e organizzative
Ingresso
Requisiti d'ammissioneAl corso possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Albi. I predetti laureati possono essere iscritti alla Scuola purché conseguano l'abilitazione all'esercizio professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio del corso e provvedano nei 30 giorni successivi alla decorrenza dell'abilitazione a richiedere l'iscrizione all'Albo (D.M. 509/1999 - O.M. 10/12/2004).
Criteri d'ammissioneIl numero massimo di iscritti è di 20 studenti specializzandi per ogni anno di corso. Per essere ammessi alla Scuola, all'atto della domanda d'iscrizione, oltre ai requisiti di Legge occorre avere svolto, avere in corso, o essere motivato ad intraprendere (entro il primo anno della Scuola), un’analisi personale. I requisiti vanno documentati con autocertificazione, ad eccezione dell'analisi personale che deve essere certificata. Se tutti i requisiti sono soddisfatti è necessario presentare la domanda d'ammissione, compilando il modulo predisposto dalla Segreteria, indirizzata al Direttore della Scuola (presso la sede di Via Vittadini, 3 - 20136 Milano), accompagnata dal curriculum vitae e professionale e una autopresentazione del candidato, contenente in particolare le motivazioni per le quali intende iscriversi alla Scuola di Psicoterapia dell’Istituto ANEB. Valutata tale documentazione, il Direttore designerà un Docente con il quale il candidato potrà svolgere un colloquio di ammissione (gratuito). Se la documentazione presentata e l’esito del colloquio portano ad un giudizio favorevole il candidato riceverà una lettera in cui verrà informato della accettazione della sua domanda. Perché l’ammissione venga formalizzata sarà necessario che il candidato provveda al pagamento, entro trenta giorni dal ricevimento della lettera della Scuola, della quota di € 250 come anticipo sulla prima rata della retta annuale. È possibile iscriversi ad anni successivi al primo dopo un colloquio con la tutor o un docente designato dal direttore, se il candidato proviene da un’altra Scuola riconosciuta dal MIUR.

Percorso
Durata del corsoIl corso ha la durata di quattro anni.
Sede didattica del corsoLe lezioni si terranno a Milano, in via Vittadini 3.
Retta annuale e rateazione nelle 4 annualitàll costo annuo del corso è di € 3900. Le modalità di pagamento del corso sono articolate in tre rate, di cui la prima entro la data d'inizio delle lezioni la seconda entro il 31 gennaio e la terza entro il 30 aprile, del valore di € 1300 ciascuna.
Altri costiLa quota di iscrizione è comprensiva di lezioni, tesi, seminari ecc. È previsto il pagamento di sei supervisioni individuali ad un costo calmierato di € 60. I costi dell’analisi personale non sono inclusi nella retta.
Problematiche relative al percorso di studiIn caso di non ammissione all’anno successivo, l’allievo/a che volesse ripetere l'annualità è tenuto al pagamento della quota annuale intera. È possibile richiedere la sospensione per maternità o anche per altri seri motivi di salute, di lavoro, di famiglia. In caso di rinuncia o abbandono non sono previsti rimborsi.
Borse di studioNon sono previste borse di studio o altre misure di sostegno economico.
Durata e frequenza del corsoLa durata annuale del corso va da ottobre a giugno. Le lezioni si svolgeranno il sabato e la domenica, durante il mattino e il pomeriggio. La frequenza minima richiesta è del 75% rispetto alle 130 ore di tirocinio pratico ed alle 370 ore di lezione.
Esami e idoneitàLe prove di passaggio sono costituite da un colloquio unico con una commissione di due membri per il primo e terzo anno, da un colloquio con tesina al secondo anno e una tesi clinica finale al quarto anno. 
La Scuola si riserva la facoltà di non concedere l’idoneità in qualsiasi momento del percorso formativo, qualora valuti che sussistono elementi incompatibili con la professione di psicoterapeuta, solo nel caso che si palesino gravi inadeguatezze deontologiche, comportamentali e formative, e non prima che tutor, direttore o docenti da loro delegati abbiano sentito l’allievo cercando con lui attivamente soluzioni al problema.
Biblioteca e altre facilitazioniÈ presente una biblioteca composta da 220 libri.

Uscita
Collaborazioni professionali presso la ScuolaSono attive modalità di collaborazione attraverso ricerca clinica, pubblicazioni di articoli sulla rivista online della Scuola, progetti di collaborazioni con l’Ordine dei Medici della provincia di Milano e altre associazioni per cicli di conferenze. Invio e supervisione agli allievi specializzati migliori di pazienti selezionati dalla Scuola.
OrientamentoPsicodinamico psicosomatico
DirettoreDiego Frigoli (presidente) - Giorgio Cavallari (dir. scientifico)
Anno di riconoscimento MIUR2002 (cod. 140)
Affiliazione a Società ScientificheFISM (Federazione Italiana Medicine Scientifiche) - AMEC (Associazione Medicina e Complessità) - AOP (Associazione Olistica Pavese Italiana)
IndirizzoVia Vittadini, 3 - 20136 Milano
Sito webwww.aneb.it
E-mailistituto@aneb.it
Telefono02.36519170
Fax02.36519171