icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Istituto Freudiano per la Clinica, la Terapia e la Scienza
Informazioni pratiche e organizzative
Ingresso
Requisiti d'ammissioneAl corso possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Albi. I predetti laureati possono essere iscritti alla Scuola purché conseguano l'abilitazione all'esercizio professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio del corso e provvedano nei 30 giorni successivi alla decorrenza dell'abilitazione a richiedere l'iscrizione all'Albo (D.M. 509/1999 - O.M. 10/12/2004). Oltre ai requisiti di Legge, il candidato dovrà essere accettato dalla Commissione delle Ammissioni, composta da due docenti nominati dal Presidente. Lo psicoanalista del candidato non potrà far parte dei membri della Commissione. Il candidato avrà con ciascun docente un colloquio individuale. I due docenti presenteranno una relazione scritta motivando la propria decisione. In caso di parere discordante tra i due docenti, il candidato dovrà sostenere un ulteriore colloquio con un terzo docente nominato dal Presidente dell’Istituto freudiano. Qualora neppure il giudizio dei tre docenti risultasse univoco la questione verrà rimandata al Presidente che incontrerà il Candidato e deciderà sulla base delle valutazioni accertate.
Criteri d'ammissioneIl numero massimo di iscritti è di 20 studenti specializzandi per ogni anno di corso. Sono previsti due colloqui di ammissione gratuiti. La Commissione delle Ammissioni deciderà in base a: a) le motivazioni offerte dal candidato; b) le valutazioni dei membri della Commissione sulle possibilità e attitudini in campo psicoterapeutico del candidato; c) la psicoanalisi individuale. È data possibilità di immatricolarsi ad anni successivi al primo solo in caso di richiesta di trasferimento da una Scuola di specializzazione a orientamento psicoanalitico all’Istituto freudiano dal secondo anno.

Percorso
Durata del corsoLa Scuola ha la durata di quattro anni.
Sede didattica del corsoLe lezioni si terranno a Milano, in via Daverio 7 (ingresso temporaneo Via Pace 10 - Primo piano Laboratori leggeri).
Retta annuale e rateazione nelle 4 annualitàQuota iscrizione: € 3700 (esente IVA). Tale quota comprende gli insegnamenti teorici e pratici dell'Istituto, l’assicurazione per l’attività di tirocinio , l'iscrizione al Convegno SLP e le riviste "La Psicoanalisi" e "Attualità lacaniana".
Altri costiOltre alla quota d’iscrizione annuale non sono richiesti pagamenti aggiuntivi. L’analisi individuale non rientra nel monte-ore.
Problematiche relative al percorso di studiIn caso di non ammissione all’anno successivo, l’allievo/a che volesse ripetere l'annualità è tenuto al pagamento della sola quota di riattivazione della frequenza di € 350. In caso di rinuncia è previsto un rimborso parziale della prima rata.
Borse di studioSono previste due borse di studio.
Durata e frequenza del corsoI corsi si svolgono da dicembre a ottobre. Le lezioni si tengono durante i week-end. Le assenze, motivate e giustificate, sono concesse nei limiti del 15% del programma.
Esami e idoneitàGli allievi del I, II e III anno sono tenuti a presentare alla fine di ogni anno accademico un saggio scritto (minimo 10, massimo 30 pagine di 1500 segni per ogni pagina). Tale saggio tratterà di un caso clinico seguito dall'allievo durante lo svolgimento dell’attività di tirocinio. Per gli allievi del I e II anno concernente l'osservazione di un caso clinico e la relativa diagnosi a partire dalla clinica differenziale; eventualmente gli allievi del I anno potranno presentare uno studio sui grandi casi della letteratura psicoanalitica. Per gli allievi del III anno concernente l'osservazione di un caso clinico, la relativa diagnosi e lo studio teorico e clinico dell'impostazione terapeutica, con particolare riguardo ai problemi delle sedute preliminari.
Gli allievi del IV anno sono tenuti a presentare, per ottenere l'attestato finale, una tesi scritta (minimo 40, massimo 100 pagine, di 1500 segni per ogni pagina) concernente l'osservazione di un caso clinico, la relativa diagnosi, lo studio dell'impostazione terapeutica, l'applicazione teorica e clinica della direzione della cura, con particolare riguardo ai problemi che la clinica psicoanalitica pone circa l'interpretazione e il transfert. La tesi finale deve essere consegnata presso la segreteria di Roma in triplice copia.
Al termine dei quattro anni di corso l’allievo deve sostenere un colloquio individuale con due psicoanalisti dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi (AMP) da scegliere fra i membri della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi (www.scuolalacaniana.it) e dell'AMP (www.wapol.org). Gli allievi possono iniziare i due colloqui due mesi prima dalla consegna della tesi in segreteria.
La Scuola si riserva la facoltà di non concedere l’idoneità in qualsiasi momento del percorso formativo, qualora valuti che sussistano elementi incompatibili con la professione di psicoterapeuta.
Biblioteca e altre facilitazioniLa biblioteca del Campo freudiano contiene circa 10.000 volumi e si caratterizza per l’ampio catalogo di libri e riviste specializzate nelle discipline afferenti l’Opera di Jacques Lacan: psicologia, psichiatria, psicoanalisi, filosofia, topologia etc. La consultazione è libera e gratuita. È possibile inoltre usufruire del servizio di fotocopiatura nei limiti prescritti dalla normativa vigente. La biblioteca è associata alla Federazione Internazionale delle Biblioteche del Campo freudiano. È consentito l’accesso ai disabili.

Uscita
Collaborazioni professionali presso la ScuolaGli allievi fuori corso e diplomati hanno la possibilità di collaborare con la Scuola per l’organizzazione di eventi, per l’attività di biblioteca, ecc. Inoltre, possono rivolgere alla Presidenza e al Direttore di Sede la domanda per la nomina a incaricato al tutoraggio. L’incarico ha durata annuale.
Gli allievi del III e IV anno, possono richiedere al Presidente o al Direttore di Sede di far parte dell’équipe clinica del Centro clinico di psicoterapia e psicoanalisi applicata. Sono previste supervisioni di équipe settimanali della pratica clinica.
OrientamentoPsicoanalitico lacaniano
DirettoreAntonio Di Ciaccia
Anno di riconoscimento MIUR2002 (cod. 6)
Affiliazione a Società ScientificheSection clinique du Département de Psychanalyse de l'Université de Paris VIII - AMP (Association Mondiale de Psychanalyse) - SLP (Scuola Lacaniana di Psicoanalisi del Campo Freudiano) - EFP (EuroFédération de Psychanalyse)
IndirizzoVia Daverio, 7 - 20122 Milano
Sito webwww.istitutofreudiano.it
E-mailinfomilano@istitutofreudiano.it
Telefono02.58324157
Fax02.58434476