icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
24/01/2019
Giunti Psychometrics e l’OPL: una partnership storica che si rinnova
immagine articolo Giunti Psychometrics e l’OPL: una partnership storica che si rinnova La collaborazione tra Giunti Psychometrics e l’Ordine degli Psicologi della Lombardia risale a diversi anni fa e si è consolidata nel tempo anche grazie alla Biblioteca Test che ospita eventi riservati agli iscritti e dedicati ai test psicologici.

Oltre alla conferma degli incontri a calendario per il 2019 dedicati ai prodotti Giunti, la casa editrice e l’OPL rinnovano la convenzione che prevede una serie di agevolazioni quali:
. sconto del 15% sugli strumenti diagnostici
. sconto del 30% sui libri di testo
. sconto del 20% sulla FAD (formazione a distanza) proposta dalla Casa editrice.

Inoltre, è disponibile un’offerta speciale valida fino al 31/03/2019 per l’acquisto di un KIT composto da volumi, riviste, strumenti e materiali al fine di facilitare il lavoro dei professionisti. Si veda l’allegato in Area Riservata.

Giunti Psychometrics, coerentemente con lo spirito della convenzione, accorda agli iscritti all’OPL la possibilità di pagamento rateizzato per le spese superiori ai 300 euro.

Insomma, una ricca offerta che va incontro alle esigenze dello psicologo soprattutto per quel che concerne l’attività diagnostica e la formazione continua.

Tutti i dettagli sulla convenzione e le modalità per aderire sono riportati nell’area riservata del sito OPL dove sarà possibile trovare anche tutte le altre offerte proposte dalle case editrici convenzionate.
Condividi questa notizia su