icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
20/10/2020
La Biblioteca dei Test chiude l'attività “in presenza” e riapre l’attività “da remoto”
immagine articolo La Biblioteca dei Test chiude l'attività “in presenza” e riapre l’attività “da remoto” Data l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta una nuova ondata di diffusione del virus COVID-19, la Biblioteca dei Test riprende le proprie attività "da remoto". Viene dunque mantenuto uno spazio virtuale dedicato alla Biblioteca dei Test.
Ci sembra opportuno mantenere una continuità del servizio in modo che rimanga un riferimento importante per tutti i colleghi OPL che vogliano usufruirne.

Che cosa offriamo?
Presenza online in orari di apertura del servizio e supporto agli iscritti per:
  • Attività di consultazione di alcuni test specifici (Test di Rorschach; WAIS-IV, WISC-IV, The Balcky Pictures)
  • Attività di ricerca bibliografica
  • Consulenza su progetti di ricerca
Quali sono gli orari di presenza online dei referenti della Biblioteca dei Test
  • Tutti i mercoledì dalle 17.00 alle 21.00
  • Tutti i giovedì dalle 17.00 alle 21.00
Come faccio a connettermi con i referenti della Biblioteca dei Test
  • Da remoto, attraverso videochiamate con Skype. Contatto Skype: BibliotecaTestOPL.2020
  • Tramite e-mail: bibliotecatest@opl.it
  • È possibile prendere degli appuntamenti specifici scrivendo, in anticipo, al contatto mail bibliotecatest@opl.it. Fissando, dunque, un appuntamento si favorisce una migliore gestione delle richieste di consultazione e viene garantito agli utenti con appuntamento la priorità.
Condividi questa notizia su