icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Speciale elezioni
Torna a Speciale elezioni
Elenco dei candidati alle Elezioni di rinnovo del Consiglio regionale dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia.

Baventore Davide Dimitri Mi chiamo Davide Baventore, ho 42 anni e vivo in provincia di Milano con la mia compagna e i nostri due figli. Ho avuto la fortuna di poter sperimentare diversi ambiti di applicazione della nostra disciplina lavorando coi minori, in psichiatria, in psiconcologia. Attualmente all’attività privata affianco il lavoro in un consultorio della federazione FELCEAF e sono supervisore del servizio di Urgenza Psicologica di Varese della Cooperativa Limen, di cui sono socio. Da sempre ho dedicato tempo alla vita associativa, prima nei Giovani Psicologi della Lombardia poi contribuendo a fondare Professione Psicologo.

Mi candido nella lista di PROFESSIONE PSICOLOGO perché mi riconosco nel lavoro portato avanti dalla maggioranza dell’ultima consiliatura (casa della psicologia, eventi online, relazioni con la Regione, erogazione ECM gratuity, PsyMap, promozione della conoscenza della psicologia al grande pubblico).

Il mio impegno sarà volto a promuovere e sostenere:

CULTURA PSICOLOGICA: portando la Casa della Psicologia in tutte le province e realizzando eventi ECM attraverso la piattaforma FAD (formazione a distanza) per renderli fruibili a distanza e nei tempi più congeniali per l’iscritto. Aumentando l’offerta di eventi trasmessi in streaming, per avvicinare l’Ordine ai colleghi delle province e al grande pubblico interessato alla psicologia

FARE RETE/TERRITORIO: creando un servizio di consulenza per i colleghi o gli enti del terzo settore che intendano partecipare ai bandi per l’innovazione sociale

TUTELA DELLA PROFESSIONE: sensibilizzando la Regione, i comuni e tutte le istituzioni coinvolte sull’importanza di promuovere la tutela della Salute Mentale (Open dialogue, interventi di gestione e accoglienza della crisi, servizi di urgenza psicologica)
13438-omino_mano.jpeg Maggiori Informazioni
Bertani Barbara Barbara Bertani, nata a Milano nel 1960, psicologa e psicoterapeuta. Ho conseguito il Dottorato di ricerca in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Sono docente a contratto presso l’Università Cattolica e seguo i progetti Tutoring, Placement e Tirocinii nell’ambito della Facoltà di Psicologia, coordino il Servizio di Psicologia del Lavoro e dell’Organizzazione e svolgo attività di ricerca.

Ho conseguito la Specializzazione in psicoterapia (Scuola sistemica), affiancandola a un percorso psicoanalitico personale.

Sono consulente in organizzazioni profit e no profit (Presidente di Voce Amica Onlus) occupandomi di Risorse Umane (selezione, sviluppo e formazione).
Sono Consigliera di OPL e Coordinatrice della Commissione Deontologica: mi sono occupata di declinare la Deontologia rileggendola all’interno dei molteplici posizionamenti professionali dello psicologo e ho creato lo Sportello Deontologico per rispondere alle numerose richieste provenienti da iscritti/e.

Ho realizzato, con un gruppo di colleghi, il Progetto Psicologo di Quartiere che ha portato la psicologia ad essere inserita dentro i quartieri della città di Milano con interventi di psicologi per rispondere alle domande emergenti dalla cittadinanza.

Ho partecipato al Comitato Pari Opportunità con l’obbiettivo di facilitare il percorso professionale di iscritte/i con un’attenzione specifica alla tematica delle pari opportunità e al ruolo che questa dimensione può svolgere nell’influenzare le traiettorie di vita di donne e uomini.
Ho lavorato nel Progetto “Ai confini della psicologia del lavoro” per facilitare la costruzione di una comunità sempre più incisiva all’interno della Psicologia del Lavoro.

Mi candido con Professione Psicologo per dare continuità all’attività svolta e mettere al servizio della nostra comunità l’esperienza consolidata in questi anni di consigliatura sapendo che ci sono ancora molte aree di miglioramento e potenziamento della nostra professionalità.
13439-DSC_2922-bn.jpg Maggiori Informazioni
Cipresso Pietro - Sez.B Sono Pietro Cipresso, attualmente ricercatore di psicometria presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e dal 2010 professionista in psicometria, con particolare attenzione all’uso delle nuove tecnologie presso l’Istituto Auxologico Italiano, sede di Milano. Laurea in economia politica presso l’Università Bocconi, Laurea in Discipline Psicologiche e Sociali presso l’Università di Padova e Dottorato in Psicologia presso la IULM di Milano.

Il mio interesse per la psicologia, che si declina oggi nella ricerca, nell’insegnamento e nella psicologia applicata, si orienta alla comprensione del comportamento umano per la promozione del benessere in un’ottica multidisciplinare.

Sono convinto dell’importanza di fare rete tra i colleghi per promuovere consapevolezza, auto-determinazione e maggiore partecipazione. Rappresentare significa lavorare per la comunità professionale mettendo al centro temi commende competenze, la formazione continua e accessibile (di respiro nazionale e internazionale), nonché l’attenzione al rapporto tra il mondo della ricerca e quello della professione.

Per questo il mio impegno è volto a:

- promuovere l’efficacia del lavoro di psicologo tramite ricadute sul sistema economico con valutazione di costo-efficacia, costo-beneficio e costo-opportunità;

- valorizzare la formazione e creare un sistema virtuoso di interscambio professionale creando rete e gestendo una più ampia ricaduta sulla professione;

- implementare l’uso proattivo delle nuove tecnologie come risorsa per aumentare l’efficacia del lavoro di psicologo e nella formazione;

- semplificare le procedure burocratiche per una snella ed efficace pratica professionale;

- garantire un’amministrazione trasparente e una decisa allocazione delle risorse per una massima intelligibilità di tutta la gestione amministrativa dell’Ordine verso un bilancio trasparente e nuovi spazi di gestione partecipativa delle risorse.
13594-IMG_7158-768x512.jpg Maggiori Informazioni
Colombo Andrea Laureato in Psicologia all’Università Cattolica di Milano, studente-atleta grazie ad una borsa di studio per meriti sportivi alla Florida State University, finalista ai Giochi Olimpici di Sydney 2000 con la 4x100 italiana, premiato come Psicologo dell’Anno nel 2008 dall’Ordine degli Psicologia della Lombardia.
Andrea Colombo lavora come libero professionista nello Studio MenteCorpo, fondato insieme alla moglie d.ssa Silvia Sarti, psicoterapeuta, nel 2005.
Grazie all’esperienza di atleta di alto livello nella nazionale di atletica leggera e alla professionalità di psicologo che negli anni lo ha portato a preziose collaborazioni con il Comune di Milano, l’Università Statale di Milano, la Federazione di Atletica Leggera Andrea Colombo usa efficacemente nel proprio
intervento psicologico l’esercizio fisico come strumento di rafforzamento della personalità.
Il caratteristico approccio del dott. Andrea Colombo è basato sull’integrazione di attività psicologica ed esercizio fisico. Fin dalle prime esperienze maturate con il Comune di Milano nel progetto CorriChetipassa la qualità di questo approccio è stata apprezzata dalle persone che hanno seguito i programmi di MenteCorpo per il miglioramento del benessere psicofisico. Con l’affermarsi della mindfulness nel panorama scientifico internazionale, Andrea Colombo ha attivamente lavorato per integrare nel proprio intervento elementi di mindfulness nello sport e nell’esercizio fisico, promuovendo l’integrazione delle due discipline nella formazione universitaria e nei seminari e corsi di formazione proposti dall’Associazione MenteCorpo, nata nel 2007 con il fine di promuovere il benessere psico-fisico.
Collabora con Fondazione LHS per la diffusione di una cultura della salute e sicurezza e, come formatore facilita gli workshop sulla Leadership in Health and Safety, metodologia sviluppata in Saipem come intervento di miglioramento dei comportamenti volti a promuovere la sicurezza e la salute nelle aziende.
13633-UCCC5536.JPEG Maggiori Informazioni
Comendulli Lorenzo - Sez.B Comendulli Lorenzo – Candidato nella lista AltraPsicologia.

All'interno dell'Ordine degli psicologi voglio contribuire a creare un clima sereno e collaborativo che consenta di orientarsi verso progetti per il bene comune attraverso il lavoro quotidiano e tramite un dialogo costante con le istituzioni.

Sono attivo nell'associazionismo sul territorio di Bergamo dove con il sostegno di 7 colleghi mi occupo di tessere reti organizzando incontri a tema professionalizzante: il nostro impegno è volto ad individuare e intercettare i bisogni e le necessità della fascia dei giovani psicologi: laureandi, neo-abilitati e tirocinanti che stanno vivendo la fase di orientamento, individuazione professionale ed identitaria. Il mio proposito è quello di avere un occhio di riguardo per chi si trova agli inizi e voglio contribuire ad agevolare l'avviamento alla professione anche attraverso la creazione di reti proficue e collaborative con la volontà di coinvolgere il maggior numero di colleghi interessati, specialmente nelle province.

Sono Dottore in Tecniche Psicologiche per i contesti Organizzativi, sociali e del lavoro. Mi occupo di formazione e consulenza nel terzo settore. Lavoro con e per le Imprese Sociali accompagnandole nei processi di cambiamento organizzativo e gestionale.

Inoltre, tramite l'associazione fondata nel territorio di Bergamo guidati dai valori del fare rete e della colleganza avviciniamo la figura dello psicologo alle persone proponendo incontri a tema informativo e divulgativo.
13595-COMENDULLI_LORENZO.jpg Maggiori Informazioni
Facchin Roberta Mi chiamo Roberta Facchin, ho 44 anni, sono nata a Vicenza e vivo a Milano dal 2001.

Mi candido per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine perché desidero contribuire con le mie competenze nel campo della comunicazione e delle nuove tecnologie, al potenziamento degli investimenti digitali, promuovendo in particolare:

- eventi ECM gratuiti da veicolare attraverso la piattaforma FAD (Formazione a Distanza) così che essi possano essere fruiti dagli iscritti nei tempi a loro più congeniali;
- eventi che rispondano ai due maggiori problemi che gli psicologi evidenziano in merito al grado di soddisfazione della loro professione, ovvero come trovare lavoro/clienti e come essere pagati a sufficienza;
- eventi che insegnino ad analizzare il mondo lavorativo in cui oggi lo psicologo è immerso, dando sia indicazioni pratiche sull’utilizzo dei canali di comunicazione media a disposizione, che consigli concreti da applicare alla propria attività;
- un numero maggiore di eventi trasmessi in streaming, per avvicinare l’Ordine ai colleghi delle province e a chi nutre interesse per la materia psicologica.

La mia esperienza formativa inizia con la Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica dove ho imparato il valore delle parole e il complesso compito di trasmetterle a culture diverse, mantenendo inalterato il loro significato. La passione per la comunicazione mi ha portata a Milano dove ho maturato una lunga esperienza nel campo della comunicazione pubblicitaria.

L’avvento delle nuove tecnologie mi ha spinto da subito a chiedermi se il nostro cervello sia in grado di difendersi dagli stimoli digitali che invadono le nostre giornate, preservando inalterata la capacità di produrre un pensiero critico e autonomo. Ho approfondito l’argomento presso l’Università degli Studi di Padova dove ho conseguito la Laurea in Neuroscienze e Riabilitazione Neuropsicologica per occuparmi, in qualità di Psicologa, di problemi legati alla perdita di controllo sull’attenzione e di dipendenze digitali.
13596-Roberta_Facchin.jpeg Maggiori Informazioni
Ferro Valentino Sono Valentino Ferro, nato 34 anni fa a Savona e vivo dal 2005 a Milano. Mi sono formato presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca dove ho conseguito la Laurea in Psicologia e successivamente il Dottorato di Ricerca. Parallelamente mi sono dedicato anche all’attività clinica e mi sono specializzato in psicoterapia presso l’IsipSé di Milano. Oggi mi sto formando per diventare uno psicoanalista e dal 2016 sono Candidato della Società Psicoanalitica Italiana.
Ho effettuato ricerca nell’ambito dello sviluppo infantile a rischio nella fase preverbale. Inoltre, ho lavorato come consulente psicologico presso il Centro Psico-Sociale (CPS) Milano Zona 12 della Psichiatria 3 dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda e presso l’ASL2 di Savona; ora lavoro privatamente nel mio studio di Milano.
Dopo il dottorato mi sono dedicato anche alla didattica, sono professore a contratto presso la Sigmund Freud University di Milano, presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e docente presso la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Età Evolutiva di Milano (SPP).
Dal gennaio del 2016 ad oggi, essendo diventato il Referente per la Biblioteca dei Test, ho potuto collaborare con il gruppo di Professione Psicologo, che nel 2014 ha vinto le elezioni dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia OPL. Questo ruolo mi ha permesso di entrare in contatto con i temi trattati dal nostro Ordine e ho potuto contribuire ad organizzare seminari e convegni per i colleghi a Milano e nelle Provincie lombarde.
Ho deciso di candidarmi con Professione Psicologo perché vorrei aiutare, con passione e grande impegno, a dare continuità a quanto è stato fatto fino ad ora.  In particolare vorrei dare il mio contributo nell’organizzazione di una formazione continua di alta qualità e gratuita per tutti i colleghi, dare costante diffusione alla cittadinanza delle informazioni adeguate che possano aiutare a comprendere i diversi compiti dello Psicologo e tutelare con attenzione il nostro lavoro.
13597-Valentino-Ferro-foto.jpg Maggiori Informazioni
Garegnani Giulio - Sez.B Io non ho paura della serie B!

Sono iscritto all’albo degli psicologi da meno di un anno e sono arrivato a questo risultato seguendo tutte le tappe necessarie per ottenere l’abilitazione in qualità di dottore in scienze psicologiche. Ho operato nel settore della pubblica amministrazione, nell’organizzazione di eventi sportivi, nell’ambito del marketing, del team building e dell’outdoor experience.

Accettazione è il termine di cui vorrei appropriarmi per iniziare un percorso che porti ad includere le discipline attinenti le materie psicologiche e la gestione delle stesse, creando un servizio di qualità a tutti i livelli . L’ampliamento della base e l’inclusione controllata di figure professionali attualmente non riconosciute dall’ordine consentirà un controllo qualitativo, deontologico e una sicurezza in più per i fruitori di tali servizi: siano essi aziende o privati cittadini.

Non dobbiamo aver paura della sezione B perché in un’epoca di scetticismo è possibile, grazie ai dottori in scienze psicologiche, agganciare un enorme potenziale di utenti che ancora temono gli psicologi e che rischiano di essere assorbiti da counselor improvvisati o da coaching senza esperienza nella gestione di problematiche psicologiche.

In breve: ho 50 anni e un percorso di studi universitari che comprende una laurea breve in relazioni pubbliche, una laurea in scienze politiche (indirizzo politico-sociale) un master in comunicazione e una laurea triennale in scienze e tecniche psicologiche, da cui consegue l’abilitazione all’albo a seguito di tirocinio e esame di stato. Il mio interesse per la psicologia nasce da giovane ma rimane sopito per molto tempo. Il suo risveglio avvenne lavorando nel settore del team building quando mi resi conto dello spazio che ancor oggi rimane inesplorato durante le attività e del rischio di creare fratture irreparabili nel tentativo di creare aggregazione, proprio per la mancanza di una conoscenza della psicologia da parte degli operatori del settore.
13602-Giulio_Garegnani_foto_tessera.jpg Maggiori Informazioni
Luisetti Elena Cari amici e colleghi,

Sono Elena Luisetti, iscritta all’Ordine n. 03/3136, presento la mia candidatura per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Psicologi Lombardia. Quest’anno compio 35 anni di feconda attività come Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo comportamentale nell’area Educativa, Clinica ed Organizzativa: opero a Besozzo, in provincia di Varese dove vivo. Dall’anno 1985 ho iniziato con un’azione capillare la sensibilizzazione sul territorio della mia provincia per la promozione della figura dello psicologo e dei servizi psicologici per l’età evolutiva e per l’adulto, privilegiando i rapporti con la componente Scolastica e Sanitaria con particolare riguardo ai Medici. Per la prevenzione al disagio ho sviluppato in ambito scolastico progetti a partire dall’anno 1992 e incontri sul territorio in collaborazione con Medici e Specialisti sui disturbi d’ansia, disturbi alimentari e gestione dello stress dai primi anni 2000. Nel 2004 ho fondato l’Istituto Wolpe che tutt’ora dirigo, Centro di Psicologia e Psicoterapia per l’età evolutiva e per l’adulto, coltivando con passione e allargando l’attività psicologica come referente equipe n. 24 autorizzata all’attività diagnostica per DSA e quella terapeutica a progetti emergenti con protocolli di evidenza scientifica nei quali far confluire più figure professionali per la prevenzione al disagio e la promozione della salute: compito appassionante e ricco di sfaccettature di apprendimento. Sono supervisore AIAMC e membro del consiglio direttivo nel triennio 2014-2017 con la partecipazione e presentazione di Contributi ai Congressi. Ho svolto attività di docenza presso le Scuole di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale dal 1988, presso APL (associazione psicologi Lombardia) e attività di formazione in Istituti di Credito. Metto a disposizione la mia esperienza, la competenza acquisita, la flessibilità e l’ascolto a favore dello sviluppo e tutela della professione Psicologo per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine.
13604-Foto1.jpg Maggiori Informazioni
Merlini Franco Candidato nella lista AltraPsicologia. Laureato a Padova nel 1976, ho iniziato la mia carriera di psicologo al Paolo Pini di Milano. In quegli anni ho fatto parte dei movimenti antimanicomiali e ho preso contatto subito con una clinica importante e con la durezza delle Istituzioni. Nel 1978 vengo assunto in Ospedale e da allora ho sempre lavorato in psichiatria. La mia formazione analitica inizia con il dott. L.Boscolo e poi col dott. G.B.Muraro e continuerà con Cremerius, Erba, Cantoni, Zucconi, Senise, Zapparoli, Viganò; la mia formazione umanistica la devo a P.Barcellona, R.Mancini, L.Manicardi. Lavoro come libero professionista psicoterapeuta dal 1982. Sono Direttore Scientifico della Scuola di Psicoterapia "Il Ruolo Terapeutico", Docente alla Scuola di Spec. del Ciclo di Vita dell'Università Bicocca di Milano, Membro della Ass. No Profit “Psyché”, Segr. Regionale AUPI della Lombardia. I miei interessi sono la psicoanalisi e l'astronomia, le mie passioni sono la mia famiglia, il jazz e la musica pop, i miei valori sono la libertà e la responsabilità.  Mi piace andare in moto, la barca a vela e la fantascienza. Odio il pensiero unico, detesto il Mercato, il PIL e i cortigiani di sempre. Per me il lavoro clinico, formativo e sindacale sono stati importanti perché mi hanno aiutato a capire quanto il nostro mestiere possa prestarsi a contraffazioni e manipolazioni di ogni genere, per questo credo vada valorizzata la percezione della responsabilità che si assume lo psicologo e la tensione etica e deontologica a cui la pratica professionale lo espone. Penso dunque a una psicologia vera e al servizio del singolo e della collettività, alla promozione e alla difesa di un pensiero alto, condiviso e sostenibile, sulla nostra identità di psicologi. Penso a una buona e onesta informazione sui nostri saperi, sulle nostre competenze e sulla vita della nostra comunità, magari qualche volta diffusa anche con un po’ di “irriverenza” da una radio intelligente: Radio OPL!
13606-foto_Franco_Merlini.JPG Maggiori Informazioni
Pagliaro Gioacchino Gioacchino Pagliaro, Psicologo Psicoterapeuta, sono dipendente pubblico dal 1982 ad oggi.

Dal 1992 Direttore del Servizio 5° e poi Direttore della UOC di Psicologia, presso l’USL di Chiavenna.

Nel 1994 apro nell’USL di Chiavenna il primo Centro di Psicologia Clinica e Psicoterapia del Servizio Sanitario Nazionale, composto  da  soli psicologi e da lui diretto.

Nel 2003 creo le condizioni per l’apertura della prima UOC di Psicologia Ospedaliera (con sette Dirigenti Psicologi a tempo pieno, due Psicologi a tempo determinato,  e uno Psicologo con borsa di studio), presso l’Ospedale Bellaria  dell’AUSL di Bologna (dove attualmente lavoro).

Dal 1993/1994 al 2010/2011 sono stato Professore a Contratto presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova, incarico dal quale mi sono dimesso volontariamente.

Sono autore e coautore di otto volumi di cui due adottati dalla Facoltà di Psicologia, e di alcuni articoli scientifici su riviste internazionali indicizzate. Sono stato per tre anni, unico non medico, Componente dell’Osservatorio Regionale della Regione Emilia Romagna sulle Medicine non Convenzionali. Sono stato il primo ad introdurre nel Servizio Sanitario Nazionale la meditazione e la mindfulness negli ospedali, organizzando corsi  formazione per Psicologi e Medici. Sono stato e sono Consulente-Formatore  presso Servizi di Psicologia e presso Ospedali del Servizio Sanitario Nazionale.

Mi sono sempre prodigato nell’aprire nuove opportunità lavorative per i giovani colleghi.
13607-GP.jpg Maggiori Informazioni
Parolin Laura Antonia Lucia Mi chiamo Laura Parolin, ho 48 anni sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità all’Università degli Studi di Padova, dove ho poi conseguito il dottorato di ricerca in Psicologia dello sviluppo e clinica e la specializzazione in psicoterapia. Lavoro presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, come professore associato e mi occupo di psicologia clinica, con una competenza ampia sull’utilizzo dei test di personalità e la ricerca in psicoterapia. Sono affiliata a diverse associazioni scientifiche e internazionali e ciò mi ha permesso negli anni di sviluppare progetti e collaborazioni per tendere un ponte tra clinica e ricerca. La mia esperienza in ambito clinico è maturata anche in collaborazione con l’Associazione per la Ricerca in psicologia Clinica (ARP) di Milano di cui sono associata dal 2010.

Sono stata segretario dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia nella Consigliatura 2014-2019 e la decisione di candidarmi nuovamente con Professione Psicologo nasce dalla convinzione che sia importante mantenere una continuità rispetto al lavoro svolto sino ad ora e che ci sia ancora tanto da costruire sulle basi che con passione, costanza e responsabilità, abbiamo creato in questi anni.

Rappresentare 
significa continuare a lavorare con impegno e serietà per far sì che il nostro Ordine sia un riferimento importante nella comunità nazionale, capace di identificare i punti di forza, di lavorare su quelli di debolezza, orientandosi con determinazione sulla necessità, oggi imprescindibile, di una comunità professionale consapevoleRappresentare significa favorire lo sviluppo di competenze più solide nei colleghi e contestualmente aprire la strada all’innovazione e alla crescita della nostra professione.

Per questo il mio impegno è volto a promuovere e sostenere:
- azioni volte a favorire l’occupabilità;
- network con istituzioni pubbliche;
- una governance trasparente;
- la tutela della categoria professionale.
13608-parolin_IMG_7269_(1).jpg Maggiori Informazioni
Ratto Chiara Mi sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, presso l’Università degli Studi di Torino e mi sono specializzata in Psicoterapia Breve Strategica, presso la Scuola di Specializzazione di Arezzo, diretta dal Prof. Giorgio Nardone.

Lavoro come libera professionista, affiliata al CTS di Arezzo, ed esercito la mia attività clinica privata a Milano, Seregno (MB), Brescia e Borgomanero (NO).

Dal 2007, collaboro con il Centro di Terapia Strategica in qualità di docente e coordinatrice didattica del Master in Psicologia Clinica Strategica nella città di Milano.

La mia collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia è iniziata nel 2008 con il progetto “Nuove proposte per il lavoro degli psicologi nelle organizzazioni" ed è proseguita, dal 2010 al 2011, con il progetto “Professioni Affini (individuazione delle motivazioni di insegnamento del counseling con posizione etica)”.

Per tre anni consecutivi, dal 2010 al 2013, ho svolto il ruolo di coordinatrice del progetto “Partnership ed eventi” OPL.

Da aprile 2014 fino ad oggi, sono stata Consigliere OPL e membro della Commissione Tutela, seguendo la realizzazione e lo sviluppo di alcuni progetti, quali “Presentazione libri”, “Referenti territoriali”, “Psicologia e cinema”, “Partnership ed eventi”, “La psicologia nel territorio della città di Milano”, “Psicologia dello sport”, “Tutoring”.

Candidandomi con Professione Psicologo, desidero continuare il lavoro che ho svolto per i colleghi in questi cinque anni per la diffusione della cultura psicologica, ma anche impegnarmi per raggiungere altri nuovi e stimolanti obiettivi.

In particolare, vorrei occuparmi attivamente di alcuni temi:
- tutelare e promuovere la professione di psicologo
- valorizzare le competenze, l’identità e le specificità dello psicologo counselor
- fare rete: vorrei realizzare un GDL delle otto province lombarde, con l’obiettivo di favorire la conoscenza delle diverse possibilità presenti nei vari territori della nostra regione
13610-Foto_Chiara_Ratto.jpg Maggiori Informazioni
Sacchelli Cinzia Cristina Mi chiamo Cinzia Cristina Sacchelli ed ho scelto di candidarmi perchè le mie molteplici – ed ormai tante – esperienze professionali potrebbero essere utili per lo svolgimento di alcune  funzioni ordinistiche in favore degli iscritti, specie quelle che riguardano lo sviluppo della pratica clinica, la tutela del lavoro e le opportunità occupazionali, la formazione professionale e manageriale, le collaborazioni con la Regione, le Istituzioni, le Scuole, le Società Scientifiche, gli  Studi associati. Sono nata a Crema nel 1966 dove ho vissuto fino al termine del Liceo, praticando sport a livello amatoriale e svolgendo attività di volontariato. Mi sono laureata in Psicologia, indirizzo clinico, all'Università di Padova. Ho svolto il tirocinio al SerT di Crema e ciò ha orientato il percorso lavorativo: una borsa di studio nel Reparto in Alcologia di Rivolta d'Adda, il lavoro in una Comunità Terapeutica. Nel 1993 ho vinto con alcuni colleghi un concorso pubblico e sono stata assegnata al SerT di Gorgonzola. Mi sono iscritta ad una scuola di specializzazione, il Centro Studi Psicoanalitici di via Ariosto a Milano. Nel 1999 ho accetato la sfida di dirigere un Nucleo Operativo di Alcologia della ASL Milano e mi sono trasferita. Da sempre iscritta al sindacato degli psicologi, l'AUPI, sono stata eletta Delegata Aziendale nella ASL Milano e per qualche anno ho rappresentato molti colleghi dipendenti, convenzionati, libero professionisti, tirocinanti e volontari. Oggi sono Delegata AUPI per la Provincia di Milano e membro della Segreteria Regionale. Ho cercato di mettere a frutto la mia esperienza lavorativa anche in altri ambiti: da qualche anno collaboro su tavoli tecnici della Regione Lombardia e di OPL, ed ho presieduto la sezione  lombarda della Società Italiana di Alcologia. Da due anni sono tornata a lavorare a Crema ed ora dirigo il Servizio di Psicologia Clinica della ASST.
13611-foto_sacchelli.jpg Maggiori Informazioni
Scaduto Gabriella Mi chiamo Gabriella Scaduto, ho 36 anni e mi sono laureata in Psicologia Criminale e Investigativa all’Università degli Studi di Torino, e specializzata in psicoterapia a Milano. Ho vinto il Master dei Talenti, una borsa di studio, che mi ha permesso di lavorare per anni presso UNICEF Bolivia, settore protezione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Ciò si è tradotto in una competenza professionale specialistica nella promozione e nella tutela dei Diritti Umani da una prospettiva psicologica. Dal mio ritorno in Italia ho lavorato in ambito privato come psicologa e psicoterapeuta svolgendo in parallelo numerose consulenze per enti pubblici e privati sui temi inerenti la psicologia e i diritti umani.

In questi anni ho avuto l’opportunità di collaborare in modo continuativo con OPL, attraverso diversi incarichi e deleghe. Sono stata referente delle relazioni esterne, interfacciandomi con istituzioni pubbliche e private e tanti colleghi. Il mio impegno, inoltre, si è profuso come Referente per i Diritti Umani e coordinatrice del Progetto La Psicologia per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. La decisione di candidarmi con Professione Psicologo nasce dalla convinzione che sia importantissimo mantenere una continuità rispetto al lavoro di questi ultimi anni, e che vi sia ancora la possibilità di fare tanto per i colleghi e per la società, partendo dai bisogni e dalle necessità territoriali specifiche, costruendo reti. Rappresentare per me vuol dire anche favorire, una nuova cultura politica e professionale, dei diritti umani, deontologica, della competenza e del rispetto.

Per questo il mio impegno è volto a promuovere:
- I diritti umani e le pari opportunità dentro e fuori la nostra categoria professionale;
- La creazione di reti e network con enti, istituzioni e altri professionisti per favorire l’occupabilità;
- Una cultura del diritto alla Salute come fondamento nella tutela della nostra professione; 
La Casa della Psicologia diffusa in tutte le provincie
13612-IM1A1368-2.jpg Maggiori Informazioni
Sciorra Mara Mara Sciorra, nata a Saronno il 29 Agosto 1977. Conseguita la Laurea in Psicologia sociale e dello sviluppo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ho ottenuto la specializzazione in psicoterapia comportamentale e cognitiva presso la Scuola di Formazione ASIPSE di Milano. Fin dalla mia iscrizione all’Albo Professionale dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia lavoro come libera professionista presso il mio studio privato, in cui mi occupo di consultazioni psicodiagnostiche, sostegno psicologico e genitoriale, psicoterapia individuale e di coppia. Nel corso degli anni ho voluto fortemente implementare il mio bagaglio di conoscenze e strumenti e ho conseguito un Master sui Disturbi specifici dell’apprendimento ed un Master in Neuropsicomotricità. Sono abilitata alla pratica di primo e secondo livello dell’EMDR e ho partecipato al Training di primo livello in psicoterapia sensomotoria. Attualmente ricopro il ruolo di dirigente psicologo per l’ASST Valle Olona presso il Servizio di Neuropsichiatria Infantile di Busto Arsizio e svolgo attività di docenza all’interno di  Master in Neuropsicomotricità per psicologi. Ho lavorato per vari enti, dall’ASL di Varese, presso il Dipartimento delle Dipendenze, ai Comuni di Caronno Pertusella in Tutela Minori e di Saronno presso le scuole superiori come psicologa scolastica. Ho ricoperto, inoltre, il ruolo di coordinatrice didattica ed educativa presso una scuola dell’infanzia, per la quale tenevo anche incontri formativi per i genitori. Svolgo regolare attività di supervisione didattica-educativa alle insegnanti di diversi ordini di scuola e ad educatori scolastici.
13634-FotoMaraSciorra.jpg Maggiori Informazioni
Spinazzola Lucia Mi chiamo Spinazzola Lucia, sono una Psicologa Specialista in Neuropsicologia. Mi sono laureata in Psicologia presso l’Università di Torino e Specializzata in Neuropsicologia presso l’Università Bicocca di Milano. Ho conseguito il Dottorato di Ricerca in Neuroscienze nell’area neuropsicologica presso l’Università di Torino. Ho lavorato per moltissimi anni presso un Servizio di Neuropsicologia all’interno di un Ospedale Pubblico. Attualmente sono una Libero Professionista, lavoro nel Servizio di Neuropsicologia di un Ospedale Privato Convenzionato e presso alcuni Ambulatori di Neuropsicologia della provincia di Varese di cui sono la Responsabile. Mi occupo di Valutazione e Riabilitazione Neuropsicologica in età adulta ed in età evolutiva.

Faccio inoltre parte di un’Equipè multi-professionale autorizzata dalla Regione Lombardia per la valutazione neuropsicologica e certificazione di bambini e ragazzi con sospetto DSA.

Svolgo, inoltre, attività come Professore a Contratto presso l’Università dell’Insubria di Varese.

Ho pubblicato numerose ricerche nell’ambito della Neuropsicologia Clinica su riviste Nazionali ed Internazionali collaborando con Università Italiane e Straniere.

Ho deciso di candidarmi per l’OPL per promuovere progetti innovativi di formazione e di tutela della figura dello psicologo che opera nell’ambito della Neuropsicologia Clinica. Per questi obiettivi sarà indispensabile un raccordo con tutti gli Enti, le Università e le Società Scientifiche e Associazioni che si occupano già da anni della formazione, della tutela della professione e dello sviluppo di progetti dedicati in modo specifico a questa area scientifica e clinica.

Ritengo essenziale inoltre proporre attività formative, tavoli di lavoro e incontri informali tra professionisti operanti nel settore della Neuropsicologia Clinica al fine di favorire lo scambio conoscitivo e lo sviluppo di nuove proposte per promuovere la nostra figura professionale.
13635-IMG_4470.jpg Maggiori Informazioni
Vacchini Giampaoli Cristina Cristina Vacchini - AltraPsicologia

Chi sono

E' una domanda ampia cui, credo, ognuno di noi da' risposte differenti e sempre più articolate nel tempo. Ad oggi mi vedo come una persona creativa, che ha messo molto impegno in tutto ciò che ha intrapreso. Ho fatto tesoro degli insegnamenti di prudenza e rispetto dei miei genitori anche se non ho mancato spesso di testardaggine, soprattutto quando ero convinta fosse la cosa giusta. Che fosse il portare avanti un'idea nuova o diversa, una passione od un progetto ho sempre creduto nel fatto che si possa migliorare e che le contraddizioni siano spesso frutto di uno sguardo parziale.

Impegno politico

Il più profondo impegno politico che possa esprimere è rivolto verso l'etica e la trasparenza - mia e delle istituzioni per cui lavoro. Credo che OPL stia facendo bene e che possa migliorare ancora di più.Alcuni settori in cui credo sia il caso di prendere una posizione più forte sono:
- Il mondo del lavoro. Servono più opportunità e promozione della nostra figura
- La centralità milanese va cambiata.Serve una Casa della Psicologia in tutte le città e offerte formative ad hoc
- Le collaborazioni con gli altri Ordini e le Istituzioni sono possibili e utili a garantire una promozione della psicologia e più spazi di lavoro
- Va promosso il progetto della Psicologia Sostenibile e la convenzione degli Studi Professionali e delle Scuole col SSN per garantire più pazienti ai colleghi

Che Psicologa sono

Arrivo da radici cliniche che ho nel tempo adeguato anche in base alle richieste del mondo del lavoro. Ad oggi sono impegnata con i pazienti nel mio studio privato ed offro servizio per il Tribunale di Brescia come CTU. Infine ho in essere diverse consulenze formative in ambito del lavoro sul tema dell'etica e del diversity management.
13615-Cristina.jpg Maggiori Informazioni
Valadè Silvia Mi chiamo Silvia Valadè e ho 36 anni. A Milano, dove oggi vivo con il mio compagno e la nostra bambina di tre anni, ho portato avanti il mio percorso formativo per diventare psicologa e poi psicoterapeuta: la laurea magistrale all’Università degli Studi Milano-Bicocca e la specializzazione in psicoterapia in Area G, scuola ad orientamento Psicoanalitico per Adolescenti e Adulti.

Mi sono avvicinata al complesso e affascinante mondo della tutela grazie agli anni passati all’interno del centro per la Cura e Terapia per  l’lnfanzia e la Famiglia (CTiF), dove ho potuto lavorare a stretto contatto con le comunità e con il centro clinico imparando ad interagire nella rete e con la rete dei servizi sul territorio. In CTiF ho svolto la mia attività di psicoterapeuta sia nelle prese in carico dei pazienti delle comunità che coprono la fascia di età compresa tra i 4 e 15 anni sia in quelle del centro clinico specializzato nel trattamento delle aree traumatiche, in particolare per quanto riguarda l’abuso e l’alta conflittualità.

Per molti anni ho avuto la possibilità di rendere più solide le mie competenze in psicologia giuridica affiancando professionisti affermati sul campo: questo mi ha permesso di diventare CTP, Ausiliario del Giudice per le audizioni protette e dal 2016 sono iscritta all’Albo dei CTU di Milano. Presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, sono cultrice della materia in neuropsichiatria infantile e sono professore a contratto per la “Valutazione e Intervento in psicopatologia dell’età evolutiva”.

Infine, la mia passione per la diffusione e la promozione della cultura psicologica, mi ha portata a diventare componente attivo del consiglio direttivo del Centro Studi per la Cultura Psicologica, che da quasi dieci anni promuove e organizza eventi e attività di formazione permanente.
13616-Foto.jpg Maggiori Informazioni
Verzeletti Sabrina Sabrina Verzeletti – Candidata nella lista AltraPsicologia. Sono una psicologa dell’area neuropsicologica vivo in provincia di Bergamo. Da due anni ho fondato il Servizio Bergamasco Neuropsicologia nel quale mi occupo di diagnosi e riabilitazione dei deficit cognitivi di bambini, adulti e anziani. Sono responsabile di un’equipe di prima certificazione di DSA, conduco progetti in scuole del territorio e collaboro con RSA e aziende come formatrice.
Negli ultimi tre anni ho ricoperto l’incarico di Referente Territoriale dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia per Bergamo, ruolo che mi ha visto impegnata nell'organizzazione di eventi con l’obiettivo di portare l’attività di OPL nella mia provincia. Questa esperienza mi ha permesso di entrare in contatto con la realtà istituzionale e cogliere il legame concreto tra Ordine e professione.
Quattro anni fa ho contribuito a fondare Ambito Psicologo, un’associazione di promozione sociale bergamasca dedita a orientare i neo-psicologi rispetto alle gioie e i dolori della nostra professione. L'associazione, tra i suoi obiettivi, persegue quello di ridurre il gap tra università e mondo del lavoro e generare informazione, contatto e movimento tra i colleghi. Entrambi i contesti mi sono stati utili per dare voce ad alcuni importanti bisogni della nostra professione: essere informati e orientati, cogliere il valore della rete e costruirsi competenze trasversali. Queste sono le tematiche che mi piacerebbe coltivare concretamente come consigliera della nuova squadra di OPL.
Sono una professionista multitasking che una ne pensa e cento ne fa. Nel lavoro cerco di portare le caratteristiche che mi contraddistinguono anche nella vita: ironia, vitalità, precisione e senso critico, perché mi piace stimolare il flusso di idee. Amo viaggiare, camminare in montagna e scattare fotografie dei luoghi che visito. Da ogni esperienza cerco di trarre insegnamenti che possano migliorarmi sul piano personale e professionale.
13618-Sabrina_Verzeletti.jpg Maggiori Informazioni
Vitali Omar - Sez.B Nato a Bergamo nel 1972 mi diplomo in Tecnico dei servizi sociali. Durante le scuole secondarie di secondo grado acquisisco vivo interesse per la psicologia e la pedagogia. Svolgerò la professione di Educatore nelle comunità neuropsichiatriche infantili e nelle strutture abilitate alla cura delle dipendenze. Frequento Scienze e Tecniche Psicologiche e sostengo gli esami di Psicopatologia ed Epistemologia delle scienze psicologiche al corso di Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Bergamo. Dopo la laurea di I° livello, mi abilito con il tirocinio professionalizzante post- lauream presso il servizio di Urgenza Psicologica Milano, supero l''esame di stato utile per poter esercitare la professione di DTP presso l'Università Milano Bicocca. Successivamente mi formo in ambito socio-sanitario e frequento corsi di perfezionamento  acquisendo competenze nel colloquio psicoeducativo con l'adulto, nell'assessment, nelle tecniche di rilassamento, nell'ambito delle neuroscienze, della neuropsicologia e della neuro-psicomotricità dell'età evolutiva e dell'intero ciclo di vita. Attualmente mi occupo di interventi psicoeducativi adulti, psicologia a mediazione corporea, counseling e benessere. Come da mansionario attuo interventi per la riabilitazione, rieducazione funzionale e integrazione sociale di soggetti con difficoltà pratiche, con deficit neuropsicologici, con disturbi psicologici o con dipendenza da gioco, internet addiction e sostanze (l.56/1989 e l.170/2003). Ho svolto attività di formatore presso la Croce Rossa Italiana e oggi propongo serate formative sul benessere psicocorporeo gruppi di classi di bioenergetica e mindfulness 13619-fotoprofilo.jpg Maggiori Informazioni