icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Torna all'elenco master

Spazio IRIS
Privato
Master in Dipendenze Patologiche
Il Master di Alta Formazione in Dipendenze patologiche si propone di fornire ai corsisti prospettive interpretative e strumenti utili al lavoro clinico al lavoro con soggetti affetti da problematiche di dipendenza da sostanze e/o comportamenti, focalizzando principalmente la riflessione sulle premesse implicite, personali e relazionali, che pongono le basi per lo svilupparsi di tali problematiche.
In quest’epoca di crisi economica e sociale, in cui la mancanza di certezze sul proprio futuro economico, professionale e relazionale è più che mai disorientante, si sente sempre più parlare dell’emergere di forme di dipendenza sempre nuove e allarmanti: dalle nuove declinazioni delle classiche tossicodipendenze da abuso di sostanze, alle ludopatie non meno invalidanti, a altre forme di ritiro dalla realtà sociale più o meno perniciose dal punto di vista della salute psico-fisica della persona e del contesto in cui vive.
Sotto la superficie di una realtà quotidiana dominata da un legittimo allarme per eventi economici e politici di portata internazionale, assistiamo, giorno dopo giorno, a un silenzioso ritorno di vecchie tossicodipendenze e nuove droghe e all’emergere sempre più massivo di compulsioni comportamentali.
Prendendo atto della crescita della diffusione di questi fenomeni drammatici diventa importante prepararsi a far fronte al lavoro di cura che sempre più viene richiesto nei contesti di terapia pubblici e privati. Essere capaci di leggere e affrontare la condotta compulsiva che prende l’aspetto di una dipendenza (da sostanze o da specifici comportamenti) richiede la comprensione, al di là degli inevitabili correlati bio-fisiologici, del significato che tale comportamento assume nella costruzione dell’identità dell’individuo. Solo in questo modo sarà possibile prevederne il decorso e le ricadute sulla vita della persona e di chi gli sta accanto, e solo così si potrà intervenire in modo efficace, ponendo le basi per una trasformazione profonda che consenta alla persona di liberarsi del comportamento compulsivo.
Obiettivo del Master è quello di fornire ai corsisti uno sguardo interpretativo nuovo, complesso e efficace per la comprensione del fenomeno della dipendenza, che non ne ignori i correlati bio-fisiologici, ma che proponga al contempo lo studio di strumenti e tecniche di intervento utili alla presa in carico di questo tipo di richieste d’aiuto tramite la conoscenza di realtà professionali centrate sul problema e l’approfondimento clinico esperienziale.
Il Master prevede lezioni frontali, confronto attivo tra i corsisti e i docenti, presentazione di casi, supervisioni e esercitazioni. Gli obiettivi formativi proposti mirano a fornire ai corsisti gli strumenti e la formazione specifica per il trattamento delle problematiche da dipendenza nella propria attività privata, in contesti strutturati come le Comunità Terapeutiche o in contesti istituzionali come i SerD o i NOA, attraverso lo sviluppo di una prospettiva interpretativa spendibile nei diversi ambiti di intervento (da quello clinico a quello educativo comportamentale).
Il Corso si svolgerà nelle seguenti giornate:
  • 5 e 6 settembre 2020
  • 26 e 27 settembre 2020
  • 24 e 25 ottobre 2020
  • 14 e 15 novembre 2020
  • 12 e 13 dicembre 2020
  • 16 e 17 gennaio 2021
  • 6 e 7 febbraio 2021
  • 6 e 7 marzo 2021
Il sabato le lezioni inizieranno alle 9.30 e termineranno alle 17.30. La domenica, per agevolare i rientri, le lezioni inizieranno alle 9.00 e termineranno alle 17.00.
Il Corso è rivolto a Psicologi, Medici, Educatori Professionali, Pedagogisti, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Infermieri, Farmacisti, e altre figure di coordinamento e operative che lavorano a contatto con il mondo delle dipendenze patol
Il master ha una durata di 112 ore organizzate su sedici giornate, con una cadenza mensile. Il master prevede lezioni frontali finalizzate alla presentazione delle diverse aree tematiche e dei modelli teorici che sostengono gli interventi operativi. Ad esse seguono presentazioni, narrazioni e discussioni di esperienze operative, atte ad illustrare le metodologie operative più accreditate e la loro trasferibilità in diversi contesti. In ogni modulo sono inoltre previste discussioni di casi, nonché la pratica della tecnica in gruppo e a coppie. 
I docenti del corso sono costantemente affiancati dal Direttore scientifico del corso con la funzione di coordinare e monitorare i partecipanti nell’apprendimento dei contenuti dei singoli moduli.
Il programma prevede l'approfondimento dei seguenti argomenti:
  • Psichiatria, vecchie e nuove droghe, test medici
  • Dipendenze e adolescenza
  • Chi dipende da chi? Un approccio connessionista alle dipendenze patologiche
  • La tossicodipendenza come attrattore strano: la famiglia del tossicodipendente
  • Abitare le relazioni: interventi di Riduzione del Danno oggi e Modello di Autoregolazione
  • Il problema del paziente resistente e non collaborante nella cura delle dipendenze: strategie di lavoro con il contesto relazionale
  • Introduzione alle dipendenze prive di correlati biologici (sesso, shopping, hikikomori…)
  • Dipendenze prive di correlati biologici (Gioco d’Azzardo)
  • Dipendenze prive di correlati biologici (tecnologica e Internet)
  • Carcere, Comunità Terapeutiche, ambulatori nelle dipendenze – Custodia, Cura, Ascolto. Tra criminalizzazione e sanitarizzazione: i rischi dello stigma all’interno dei percorsi terapeutici
  • Polarità Semantiche.Il ruolo di diagnosi e terapia nel fallimento terapeutico
  • Organizzazioni semantiche e consumo di sostanze, dati di ricerca
Il costo dell’intero Master è di 1.400,00 euro ed è comprensivo di quota d'iscrizione e d’IVA.
E’ possibile iscriversi, salvo esaurimento posti, entro e non oltre il 3 settembre 2020.
Con iscrizione effettuata entro il 24 agosto 2020 potrai usufruire del 10% di sconto per un totale di 1.260,00 euro.
E' possibile rateizzare la quota fino a quattro rate e per venire incontro alle esigenze di ciascun professionista, ad iscrizione effettuata, sarà possibile concordare con la segreteria la collocazione temporale delle rate.
ALTRI SCONTI
Per gli iscritti ad una scuola di specializzazione in psicoterapia lo sconto è del 15% ovvero un costo di 1.190,00 euro con iscrizione entro il 24 agosto 2020.
Per iscrizioni di gruppo avvenute nella stessa settimana (minimo 3) è possibile cumulare un ulteriore sconto del 5%. L'iscrizione di gruppo ha valore se effettuata nella stessa settimana.
Prof.ssa Miriam Gandolfi - Psicologa-psicoterapeuta sistemico-connessionista. Didatta presso EIST (European Institute of Systemic-relational Therapies), responsabile scientifico dell’Officina del Pensiero e socia della Città della Scienza di Napoli.
Dott. Achille Saletti - Criminologo, Presidente del Gruppo Saman. Dirige da oltre 10 anni una rete di servizi ambulatoriali e residenziali finalizzati alla cura delle dipendenze da sostanze legali e illegali.
Dott. Marco Schneider - Psicologo- psicoterapeuta, esperto di penale minorile e di soggetti resistenti alla cura e non collaboranti.
Dott.ssa Immacolata Costanzo - Psicologa- psicoterapeuta, Gruppoanalista, Referente clinica per le strutture terapeutiche Saman dislocate sul territorio nazionale.
Dott.ssa Francesca Musarella - Medico Biochimico Clinico, Psicoterapeuta ad indirizzo Psicosomatico, collabora con lo staff dell'U.O.C. Servizio Dipendenze dell'ASST di Lodi nella definizione di protocolli e di linee guida diagnostico-terapeutici.
Dott. Federico Zanon - Psicologo- psicoterapeuta, vice-presidente dell'ENPAP. Lavora dal 2002 nell'ambito delle dipendenze (alcool, droghe, gioco d’azzardo) e degli autori di reato. Coordinatore del servizio “Giocatori noti” per la consulenza e il trattamento per i problemi legati al gioco patologico.
Dott.ssa Chiara Bertonati - Psicologa- psicoterapeuta con bambini, adolescenti e famiglie che presentano differenti problematiche (abusi sessuali, maltrattamenti, dipendenze, traumi...). Consulente presso il Servizio Tutela Minori e Famiglie del Comune di Vimodrone.
Dott.ssa Chiara Pensa - Psicologa clinica. Ph.D Student in Clinical Psychology, University of Bergamo, Dottoranda di Ricerca in Formazione della Persona e Mercato del Lavoro con un progetto di ricerca attorno alla correlazione tra Polarità Semantiche Familiari e tossicodipendenza.
Descrizione
Il Master di Alta Formazione in Dipendenze patologiche si propone di fornire ai corsisti prospettive interpretative e strumenti utili al lavoro clinico al lavoro con soggetti affetti da problematiche di dipendenza da sostanze e/o comportamenti, focalizzando principalmente la riflessione sulle premesse implicite, personali e relazionali, che pongono le basi per lo svilupparsi di tali problematiche.
In quest’epoca di crisi economica e sociale, in cui la mancanza di certezze sul proprio futuro economico, professionale e relazionale è più che mai disorientante, si sente sempre più parlare dell’emergere di forme di dipendenza sempre nuove e allarmanti: dalle nuove declinazioni delle classiche tossicodipendenze da abuso di sostanze, alle ludopatie non meno invalidanti, a altre forme di ritiro dalla realtà sociale più o meno perniciose dal punto di vista della salute psico-fisica della persona e del contesto in cui vive.
Sotto la superficie di una realtà quotidiana dominata da un legittimo allarme per eventi economici e politici di portata internazionale, assistiamo, giorno dopo giorno, a un silenzioso ritorno di vecchie tossicodipendenze e nuove droghe e all’emergere sempre più massivo di compulsioni comportamentali.
Prendendo atto della crescita della diffusione di questi fenomeni drammatici diventa importante prepararsi a far fronte al lavoro di cura che sempre più viene richiesto nei contesti di terapia pubblici e privati. Essere capaci di leggere e affrontare la condotta compulsiva che prende l’aspetto di una dipendenza (da sostanze o da specifici comportamenti) richiede la comprensione, al di là degli inevitabili correlati bio-fisiologici, del significato che tale comportamento assume nella costruzione dell’identità dell’individuo. Solo in questo modo sarà possibile prevederne il decorso e le ricadute sulla vita della persona e di chi gli sta accanto, e solo così si potrà intervenire in modo efficace, ponendo le basi per una trasformazione profonda che consenta alla persona di liberarsi del comportamento compulsivo.
Obiettivo del Master è quello di fornire ai corsisti uno sguardo interpretativo nuovo, complesso e efficace per la comprensione del fenomeno della dipendenza, che non ne ignori i correlati bio-fisiologici, ma che proponga al contempo lo studio di strumenti e tecniche di intervento utili alla presa in carico di questo tipo di richieste d’aiuto tramite la conoscenza di realtà professionali centrate sul problema e l’approfondimento clinico esperienziale.
Il Master prevede lezioni frontali, confronto attivo tra i corsisti e i docenti, presentazione di casi, supervisioni e esercitazioni. Gli obiettivi formativi proposti mirano a fornire ai corsisti gli strumenti e la formazione specifica per il trattamento delle problematiche da dipendenza nella propria attività privata, in contesti strutturati come le Comunità Terapeutiche o in contesti istituzionali come i SerD o i NOA, attraverso lo sviluppo di una prospettiva interpretativa spendibile nei diversi ambiti di intervento (da quello clinico a quello educativo comportamentale).
Destinatari
Il Corso è rivolto a Psicologi, Medici, Educatori Professionali, Pedagogisti, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Infermieri, Farmacisti, e altre figure di coordinamento e operative che lavorano a contatto con il mondo delle dipendenze patol
Contenuti didattici
Il master ha una durata di 112 ore organizzate su sedici giornate, con una cadenza mensile. Il master prevede lezioni frontali finalizzate alla presentazione delle diverse aree tematiche e dei modelli teorici che sostengono gli interventi operativi. Ad esse seguono presentazioni, narrazioni e discussioni di esperienze operative, atte ad illustrare le metodologie operative più accreditate e la loro trasferibilità in diversi contesti. In ogni modulo sono inoltre previste discussioni di casi, nonché la pratica della tecnica in gruppo e a coppie. 
I docenti del corso sono costantemente affiancati dal Direttore scientifico del corso con la funzione di coordinare e monitorare i partecipanti nell’apprendimento dei contenuti dei singoli moduli.
Il programma prevede l'approfondimento dei seguenti argomenti:
  • Psichiatria, vecchie e nuove droghe, test medici
  • Dipendenze e adolescenza
  • Chi dipende da chi? Un approccio connessionista alle dipendenze patologiche
  • La tossicodipendenza come attrattore strano: la famiglia del tossicodipendente
  • Abitare le relazioni: interventi di Riduzione del Danno oggi e Modello di Autoregolazione
  • Il problema del paziente resistente e non collaborante nella cura delle dipendenze: strategie di lavoro con il contesto relazionale
  • Introduzione alle dipendenze prive di correlati biologici (sesso, shopping, hikikomori…)
  • Dipendenze prive di correlati biologici (Gioco d’Azzardo)
  • Dipendenze prive di correlati biologici (tecnologica e Internet)
  • Carcere, Comunità Terapeutiche, ambulatori nelle dipendenze – Custodia, Cura, Ascolto. Tra criminalizzazione e sanitarizzazione: i rischi dello stigma all’interno dei percorsi terapeutici
  • Polarità Semantiche.Il ruolo di diagnosi e terapia nel fallimento terapeutico
  • Organizzazioni semantiche e consumo di sostanze, dati di ricerca
Docenti
Prof.ssa Miriam Gandolfi - Psicologa-psicoterapeuta sistemico-connessionista. Didatta presso EIST (European Institute of Systemic-relational Therapies), responsabile scientifico dell’Officina del Pensiero e socia della Città della Scienza di Napoli.
Dott. Achille Saletti - Criminologo, Presidente del Gruppo Saman. Dirige da oltre 10 anni una rete di servizi ambulatoriali e residenziali finalizzati alla cura delle dipendenze da sostanze legali e illegali.
Dott. Marco Schneider - Psicologo- psicoterapeuta, esperto di penale minorile e di soggetti resistenti alla cura e non collaboranti.
Dott.ssa Immacolata Costanzo - Psicologa- psicoterapeuta, Gruppoanalista, Referente clinica per le strutture terapeutiche Saman dislocate sul territorio nazionale.
Dott.ssa Francesca Musarella - Medico Biochimico Clinico, Psicoterapeuta ad indirizzo Psicosomatico, collabora con lo staff dell'U.O.C. Servizio Dipendenze dell'ASST di Lodi nella definizione di protocolli e di linee guida diagnostico-terapeutici.
Dott. Federico Zanon - Psicologo- psicoterapeuta, vice-presidente dell'ENPAP. Lavora dal 2002 nell'ambito delle dipendenze (alcool, droghe, gioco d’azzardo) e degli autori di reato. Coordinatore del servizio “Giocatori noti” per la consulenza e il trattamento per i problemi legati al gioco patologico.
Dott.ssa Chiara Bertonati - Psicologa- psicoterapeuta con bambini, adolescenti e famiglie che presentano differenti problematiche (abusi sessuali, maltrattamenti, dipendenze, traumi...). Consulente presso il Servizio Tutela Minori e Famiglie del Comune di Vimodrone.
Dott.ssa Chiara Pensa - Psicologa clinica. Ph.D Student in Clinical Psychology, University of Bergamo, Dottoranda di Ricerca in Formazione della Persona e Mercato del Lavoro con un progetto di ricerca attorno alla correlazione tra Polarità Semantiche Familiari e tossicodipendenza.
Sede
Via Giulio Tarra, 5 - Milano
Date e orari
Il Corso si svolgerà nelle seguenti giornate:
  • 5 e 6 settembre 2020
  • 26 e 27 settembre 2020
  • 24 e 25 ottobre 2020
  • 14 e 15 novembre 2020
  • 12 e 13 dicembre 2020
  • 16 e 17 gennaio 2021
  • 6 e 7 febbraio 2021
  • 6 e 7 marzo 2021
Il sabato le lezioni inizieranno alle 9.30 e termineranno alle 17.30. La domenica, per agevolare i rientri, le lezioni inizieranno alle 9.00 e termineranno alle 17.00.
Costi e agevolazioni
Il costo dell’intero Master è di 1.400,00 euro ed è comprensivo di quota d'iscrizione e d’IVA.
E’ possibile iscriversi, salvo esaurimento posti, entro e non oltre il 3 settembre 2020.
Con iscrizione effettuata entro il 24 agosto 2020 potrai usufruire del 10% di sconto per un totale di 1.260,00 euro.
E' possibile rateizzare la quota fino a quattro rate e per venire incontro alle esigenze di ciascun professionista, ad iscrizione effettuata, sarà possibile concordare con la segreteria la collocazione temporale delle rate.
ALTRI SCONTI
Per gli iscritti ad una scuola di specializzazione in psicoterapia lo sconto è del 15% ovvero un costo di 1.190,00 euro con iscrizione entro il 24 agosto 2020.
Per iscrizioni di gruppo avvenute nella stessa settimana (minimo 3) è possibile cumulare un ulteriore sconto del 5%. L'iscrizione di gruppo ha valore se effettuata nella stessa settimana.
Area principaleAltre aree
SedeVia Giulio Tarra, 5 - Milano
Durata9 mesi
Costo IVA inclusa€ 1400
Data inizio corso05/09/2020
Ore complessive112
Crediti ECMSi