icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Torna all'elenco master

Istituto Europeo di Psicotraumatologia e Stress Management
Privato
Master in Psicologia delle Emergenze Sanitarie (MaPES)
La psicologia delle emergenze sanitarie è un’importante ambito di specializzazione della psicologia clinica e sociale. Il percorso formativo dello psicologo che intende operare nelle emergenze sanitarie dovrà essere multidisciplinare e articolato su diversi piani: prevenzione, organizzazione dei servizi, intervento individuale e collettivo in emergenza e maxi-emergenza, recupero post-emergenza.
Il Programma del Master verterà quindi su questi obiettivi formativi:
  1. Competenze extra-psicologiche di settore: il sistema del soccorso sanitario, l’organizzazione dei reparti di area critica e il sistema di protezione civile
  2. Conoscenze relative alla neuropsicologia dello stress
  3. Tecniche specifiche applicative della psicologia dell’emergenza sanitarie e degli eventi acuti
Costituirà una tappa formativa essenziale nella preparazione dello psicologo delle emergenze sanitarie la partecipazione a un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e a uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation).
Il Master inizierà a ottobre 2020 e terminerà a settembre 2021.
Le ore didattiche d’aula saranno:
– 360, suddivise in 10 week-end (venerdì pomeriggio+sabato+domenica) a cadenza mensile a cui si aggiungeranno le 100 ore di tirocinio ed esercitazioni,
– le 10 ore del corso BLSD e PBLSD,
– le 80 ore di lavoro individuale guidato.
Il Master è riservato esclusivamente a psicologi iscritti all’Albo o che sosterranno l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione entro il termine del Master
Il Programma del Master verterà su questi obiettivi formativi:
  1. Competenze extra-psicologiche di settore
    Per una formazione competente bisognerà conoscere il sistema del soccorso sanitario, l’organizzazione dei reparti di area critica e il sistema di protezione civile; in particolare si tratterà di
    • conoscere la storia e il sistema dell’emergenza extra-ospedaliera (sistema 112 e 118) così come di quella intra-ospedaliera (Pronto Soccorso) e di area critica;
    • conoscere il Sistema di Protezione Civile italiano e regionale;
    • conoscere le sigle, i termini, i criteri operativi e le procedure di base del soccorso sanitario e dei reparti di area critica e le disposizioni in caso di maxi-emergenze;
    • conoscere e sapersi interfacciare correttamente con le istituzioni, associazioni ed enti preposti alla gestione sanitaria delle emergenze;
    • conoscere e saper mettere in atto le regole di sicurezza operativa, attraverso l’uso di Dispositivi di Protezione Individuali.
  2. Conoscenze relative alla neuropsicologia dello stress
    Si tratterà di conoscere quindi:
    • le basi bioevolutive della stress response;
    • i meccanismi neurobiologici alla base della reazione da stress;
    • le ultime scoperte e le revisioni della teoria classica sullo stress: la Teoria Polivagale e la PNEI (Psiconeuroendocrinoimmunologia);
    • le differenze biopsicologiche fra stress cronico e stress acuto e la specificità di genere delle reazioni da stress;
    • i criteri e gli strumenti di assessment diagnostico dei sintomi da stress;
    • i modelli di triage psicologico d’emergenza e il Cologne Risk Index adottato dallo IEP
    • le conseguenze patologiche dello stress: i disturbi correlati a eventi traumatici e stressanti (conoscenza dei criteri diagnostici e dei principali metodi trauma-terapeutici validati).
  3. Tecniche specifiche applicative della psicologia dell’emergenza sanitarie e degli eventi acuti
    • Strategie di gestione della crisi.
    • Risk and error management.
    • Strategie di comunicazione di massa in stati di emergenza.
    • Dinamiche organizzative in emergenza.
    • Organizzazione degli interventi psicologici nelle maxi-emergenze.
    • Organizzazione di servizi strutturati di supporto post-evento critico.
    • Psicologia transculturale.
    • Tecniche di stabilizzazione, distanziamento e decompressione durante l’emergenza.
    • Tecniche di rielaborazione emozionale post emergenza.
    • Tecniche di riconnotazione cognitiva post emergenza.
    • Tecniche di reframing narrativo post emergenza.
    • Tecniche di counceling psicotraumatologico.
    • Psychological Recovery Skills Training.
    • Comunicazione di bad news e gestione del lutto.
Costituirà una tappa formativa essenziale nella preparazione dello psicologo delle emergenze sanitarie la partecipazione a un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e a uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation), con relativi esami finali di certificazione che saranno organizzati, a spese dello IEP in partnership con le associazioni autorizzate a rilasciare i certificati. Ciò garantisce una presenza professionale, rigorosa e competente su ogni scenario dell’emergenza e costituisce un elemento di sicurezza per gli psicologi che lavorano in squadra. Chi fosse già in possesso di una certificazione BLSD e PBLSD valida ne sarà ovviamente esonerato.
È prevista una quota di iscrizione scontata per i neolaureati (4 anni dalla laurea) di 2500 euro + IVA.
Il Costo complessivo del Master è di 3.200 euro + IVA.
Comprende; tutti moduli didattici, pratici, esperienziali e corporei; i corsi BLSD e PBLSD e tutto il materiale che verrà distribuito, oltre al tutoraggio del tirocinio e alla consulenza per le tesine e la sessione di esame finale.
Dott.ssa Carmela Baldinu - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Loretta Berti - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott. Roberto Biella Battista - Psicologo, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Cimbro - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Cortinovis - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Rita Erica Fioravanzo - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Marta Nanti - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Eddy Spezzati - Psicologo, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Debora Vietto - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Descrizione
La psicologia delle emergenze sanitarie è un’importante ambito di specializzazione della psicologia clinica e sociale. Il percorso formativo dello psicologo che intende operare nelle emergenze sanitarie dovrà essere multidisciplinare e articolato su diversi piani: prevenzione, organizzazione dei servizi, intervento individuale e collettivo in emergenza e maxi-emergenza, recupero post-emergenza.
Il Programma del Master verterà quindi su questi obiettivi formativi:
  1. Competenze extra-psicologiche di settore: il sistema del soccorso sanitario, l’organizzazione dei reparti di area critica e il sistema di protezione civile
  2. Conoscenze relative alla neuropsicologia dello stress
  3. Tecniche specifiche applicative della psicologia dell’emergenza sanitarie e degli eventi acuti
Costituirà una tappa formativa essenziale nella preparazione dello psicologo delle emergenze sanitarie la partecipazione a un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e a uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation).
Destinatari
Il Master è riservato esclusivamente a psicologi iscritti all’Albo o che sosterranno l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione entro il termine del Master
Contenuti didattici
Il Programma del Master verterà su questi obiettivi formativi:
  1. Competenze extra-psicologiche di settore
    Per una formazione competente bisognerà conoscere il sistema del soccorso sanitario, l’organizzazione dei reparti di area critica e il sistema di protezione civile; in particolare si tratterà di
    • conoscere la storia e il sistema dell’emergenza extra-ospedaliera (sistema 112 e 118) così come di quella intra-ospedaliera (Pronto Soccorso) e di area critica;
    • conoscere il Sistema di Protezione Civile italiano e regionale;
    • conoscere le sigle, i termini, i criteri operativi e le procedure di base del soccorso sanitario e dei reparti di area critica e le disposizioni in caso di maxi-emergenze;
    • conoscere e sapersi interfacciare correttamente con le istituzioni, associazioni ed enti preposti alla gestione sanitaria delle emergenze;
    • conoscere e saper mettere in atto le regole di sicurezza operativa, attraverso l’uso di Dispositivi di Protezione Individuali.
  2. Conoscenze relative alla neuropsicologia dello stress
    Si tratterà di conoscere quindi:
    • le basi bioevolutive della stress response;
    • i meccanismi neurobiologici alla base della reazione da stress;
    • le ultime scoperte e le revisioni della teoria classica sullo stress: la Teoria Polivagale e la PNEI (Psiconeuroendocrinoimmunologia);
    • le differenze biopsicologiche fra stress cronico e stress acuto e la specificità di genere delle reazioni da stress;
    • i criteri e gli strumenti di assessment diagnostico dei sintomi da stress;
    • i modelli di triage psicologico d’emergenza e il Cologne Risk Index adottato dallo IEP
    • le conseguenze patologiche dello stress: i disturbi correlati a eventi traumatici e stressanti (conoscenza dei criteri diagnostici e dei principali metodi trauma-terapeutici validati).
  3. Tecniche specifiche applicative della psicologia dell’emergenza sanitarie e degli eventi acuti
    • Strategie di gestione della crisi.
    • Risk and error management.
    • Strategie di comunicazione di massa in stati di emergenza.
    • Dinamiche organizzative in emergenza.
    • Organizzazione degli interventi psicologici nelle maxi-emergenze.
    • Organizzazione di servizi strutturati di supporto post-evento critico.
    • Psicologia transculturale.
    • Tecniche di stabilizzazione, distanziamento e decompressione durante l’emergenza.
    • Tecniche di rielaborazione emozionale post emergenza.
    • Tecniche di riconnotazione cognitiva post emergenza.
    • Tecniche di reframing narrativo post emergenza.
    • Tecniche di counceling psicotraumatologico.
    • Psychological Recovery Skills Training.
    • Comunicazione di bad news e gestione del lutto.
Costituirà una tappa formativa essenziale nella preparazione dello psicologo delle emergenze sanitarie la partecipazione a un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e a uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation), con relativi esami finali di certificazione che saranno organizzati, a spese dello IEP in partnership con le associazioni autorizzate a rilasciare i certificati. Ciò garantisce una presenza professionale, rigorosa e competente su ogni scenario dell’emergenza e costituisce un elemento di sicurezza per gli psicologi che lavorano in squadra. Chi fosse già in possesso di una certificazione BLSD e PBLSD valida ne sarà ovviamente esonerato.
Docenti
Dott.ssa Carmela Baldinu - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Loretta Berti - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott. Roberto Biella Battista - Psicologo, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Cimbro - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Cortinovis - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Rita Erica Fioravanzo - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Marta Nanti - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Eddy Spezzati - Psicologo, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Debora Vietto - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Sede
Via Giacomo Puccini, 5 - Milano
Date e orari
Il Master inizierà a ottobre 2020 e terminerà a settembre 2021.
Le ore didattiche d’aula saranno:
– 360, suddivise in 10 week-end (venerdì pomeriggio+sabato+domenica) a cadenza mensile a cui si aggiungeranno le 100 ore di tirocinio ed esercitazioni,
– le 10 ore del corso BLSD e PBLSD,
– le 80 ore di lavoro individuale guidato.
Costi e agevolazioni
È prevista una quota di iscrizione scontata per i neolaureati (4 anni dalla laurea) di 2500 euro + IVA.
Il Costo complessivo del Master è di 3.200 euro + IVA.
Comprende; tutti moduli didattici, pratici, esperienziali e corporei; i corsi BLSD e PBLSD e tutto il materiale che verrà distribuito, oltre al tutoraggio del tirocinio e alla consulenza per le tesine e la sessione di esame finale.
Area principaleAltre aree
SedeVia Giacomo Puccini, 5 - Milano
Durata1 anno
Costo IVA inclusa€ 3200
Data inizio corso01/10/2020
Ore complessive550
Crediti ECMSi