icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
30/06/2015
OPL ti aiuta a formarti all’estero: ecco il bando della Fondazione Banca del Monte Lombardia
immagine articolo OPL ti aiuta a formarti all’estero: ecco il bando della Fondazione Banca del Monte Lombardia Il Progetto Professionalità "Ivano Becchi" è giunto alla sua XVII edizione e come tutti gli anni OPL auspica un’ampia partecipazione anche da parte dei suoi iscritti.
Come è noto, l'iniziativa annuale, promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, offre straordinarie opportunità di crescita professionale ai giovani residenti o occupati in Lombardia, sostenendo in modo totale e gratuito le spese per un massimo di 25 progetti che consentiranno ai candidati aggiudicatari di realizzare il proprio sogno formativo professionale in centri di eccellenza (Enti, aziende, Università) in ogni parte del mondo. La formazione professionale personalizzata, avrà la durata massima di 6 mesi, al fine di acquisire nuove conoscenze e competenze altamente qualificanti.

Dal 15 giugno sono aperte le iscrizioni e il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 16 novembre 2015. Per farlo occorre utilizzare l’apposito form compilabile on-line direttamente sul sito della Fondazione: http://www.fbml.it/progetto-professionalità-IT.aspx (nella stessa pagina è reperibile anche tutto il materiale informativo). La partecipazione è aperta a tutti. I requisiti richiesti sono:

  • Avere un’età compresa tra i 18 e i 36 anni;
  • Risiedere o lavorare in Lombardia da almeno due anni;
  • Avere un’esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, di qualsiasi natura non necessariamente strutturata.

OPL ha deciso di fare di più. In via sperimentale e con l’intenzione di estenderla anche ad altre opportunità di finanziamento professionale, ha attivato un apposito sportello consulenziale rivolto ai colleghi che desiderano partecipare al bando e desiderano essere seguiti nella costruzione del progetto. Un consulente OPL esperto, il dott. Giorgio Sordelli, metterà a disposizione la sua competenza per aiutare i candidati a lavorare sulle idee progettuali e sui passi da compiere per redigere proposte in linea con quanto chiesto dalla Fondazione. Come appreso nei corsi di formazione tenuti in questi anni per gli iscritti all’Ordine: “ci vogliono buone idee ma bisogna dargli una forma coerente e renderle comunicabili a chi le valuterà”.
Usufruire del servizio è semplice! Basta mandare una mail all’indirizzo terzosettore@opl.it specificando di essere interessati a un colloquio con il consulente esterno. Seguirà un primo scambio via mail di fine tuning sull’idea progettuale per un orientamento del suo sviluppo.

Dal mese di settembre, quando sarà ritenuta conclusa questo primo step propedeutico, seguiranno degli incontri vis à vis per un affinamento della proposta e il suo inoltro.

In bocca al lupo!
Condividi questa notizia su