X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
23/02/2018
I 20 anni del Codice Deontologico: l’OPL li ha festeggiati così
immagine articolo I 20 anni del Codice Deontologico: l’OPL li ha festeggiati così È stata davvero una grande festa. Solenne, partecipata, piena di stimoli per il presente e il futuro.

Il 16 febbraio, in occasione dell’evento Psicologi in Pratica, l’Ordine degli Psicologi della Lombardia ha celebrato i 20 anni dalla pubblicazione del Codice Deontologico: guida e riferimento prezioso per tutti la categoria professionale.

La sala gremita di colleghi e di esponenti di figure istituzionali di altri enti, come l’Ordine degli Avvocati di Milano, ha ascoltato con attenzione gli interventi dei veri protagonisti di quella storia: Renato di Giovanni, Guglielmo Gulotta, Eugenio Calvi, Catello Parmentola e Giovanni Madonna. Autori, interpreti e fautori della stesura e delle vicissitudini connesse alla nascita del codice, queste figure si sono alternate in un discorso corale, emotivamente coinvolgente, solenne e al tempo stesso biografico.

È stato come rivivere quei momenti di impegno e di scrittura.

Ha aperto i lavori il presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, Riccardo Bettiga, che ha sottolineato con forza l’importanza della formazione in questo ambito sin dal periodo universitario.

Era presente tra gli ospiti anche Lauro Mengheri, presidente dell’Ordine della Toscana, che ha fornito il suo prezioso contributo guardando al futuro e invitando a lavorare per la costruzione di direttrici di senso comuni.

Alla fase più istituzionale è seguito un vero e proprio festeggiamento con brindisi e torta dedicata proprio al Codice Deontologico.

Tutti i partecipanti, infine, hanno ricevuto un preziosissimo omaggio: una splendida pergamena, prodotta appositamente per il ventennale, in 150 pezzi unici numerati, riportante integralmente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

Anche queste occasioni rappresentano un’opportunità preziosissima per fare comunità e sentirsi parte davvero di una rappresentanza professionale che oggi più che mai ha bisogno di un’identità forte e di un riconoscimento chiaro nel panorama delle professioni sanitarie.

Un ringraziamento sentito a tutti coloro che hanno partecipato e a chi ha reso questo evento possibile.
Condividi questa notizia su