icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
21/12/2015
OPL propone e la provincia di Brescia partecipa: un resoconto sull’incontro del 1 dicembre
immagine articolo OPL propone e la provincia di Brescia partecipa: un resoconto sull’incontro del 1 dicembre Martedì 1 dicembre, presso il poliambulatorio Oberdan, ha avuto luogo il primo incontro di psicologia organizzato dai “nuovi” Referenti Territoriali (provincia di Brescia) di OPL.

L’intento di questo evento, che vuole essere soltanto l’apripista di nuove iniziative in linea con gli obiettivi di OPL, è stato quello di creare un’occasione di confronto tra psicologi e professionisti afferenti da altre realtà cliniche e sociali.

L’evento era intitolato “La medicina estetica incontra la psicologia”, relatori della serata Giuseppe Polipo (medico, psicoterapeuta, chirurgo estetico e autore del libro “La mente estetica”), Toni Giorgi (psicologo, psicoterapeuta, già docente all’Università Cattolica di Brescia) e Francesco Bocci (psicologo, psicoterapeuta e consulente all’ ASL di Rovato).

Nel caso specifico, questo incontro ha avuto il merito di portare all’attenzione dei colleghi  una realtà sociale, quella degli interventi estetici, in costante e progressivo aumento, che porta con sé oltre a delle interessanti prospettive professionali, numerose questioni etiche e riflessioni sulla qualità di vita delle persone.

Il difficile compito dello psicologo in quest’ambito riguarda la capacità di distinguere/intuire se dietro a un intervento estetico si celi una legittima e ponderata richiesta o il segnale di disagi  personali e psicopatologici più importanti.

All’interno della serata, si è aperto uno stimolante dibattito tra relatori, colleghi e medici presenti.

Considerata la grande affluenza e la vastità delle questioni emerse, si istituiranno Tavoli di Lavoro che avranno lo scopo di ampliare il dialogo iniziato e la collaborazione multidisciplinare tra differenti figure professionali dedite alla salute, con interessanti prospettive di crescita sia lavorative che etiche.

Augurandovi buone feste vi invitiamo al prossimo evento territoriale in data 9 Gennaio dal titolo “Inside out – emozioni e psicoterapia.
Condividi questa notizia su