X Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e analitici, anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si presta il consenso all'uso dei cookie. Per approfondimenti o per disattivare l'utilizzo dei cookie sul proprio browser, cliccare qui; se non si intende accettare, si prega di chiudere questa finestra del browser.
icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
17/02/2017
OPL: Il primo Ordine in Italia nell’elenco delle Associazioni UNAR
immagine articolo OPL: Il primo Ordine in Italia nell’elenco delle Associazioni UNAR Partiamo dal principio. Cos’è l’UNAR.
L’Ufficio per la Promozione della Parità di Trattamento e la Rimozione delle Discriminazioni fondate sulla razza o sull’origine etnica (UNAR), istituito nel 2003 ed opera nell’ambito del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Come riportato sul sito “l’UNAR ha la funzione di garantire l’effettività del principio di parità di trattamento fra le persone, di vigilare sull’operatività degli strumenti di tutela vigenti contro le discriminazioni e di contribuire a rimuovere le discriminazioni fondate sulla razza e l’origine etnica analizzando il diverso impatto che le stesse hanno sul genere e il loro rapporto con le altre forme di razzismo di carattere culturale e religioso”.

L’Ordine degli Psicologi della Lombardia, nel corso degli ultimi tre anni, si è distinto per un’impostazione etica e per una sensibilità al tema dei diritti umani che hanno portato a realizzare numerosissime iniziative, promuovendo il ruolo strategico della psicologia in tutte le attività di contrasto ai fattori di discriminazione e in tutti gli ambiti in cui si opera a favore dell’integrazione, della non discriminazione, sia essa culturale, di genere, famigliare etc.

L’elenco delle azioni intraprese, anche solo nell’ultimo anno, è lunghissimo. Citando alcuni esempi: la partnership con l’Ordine degli Avvocati nella tutela delle donne che subiscono violenza, il progetto “La psicologia per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, la rassegna TU SEI, il lavoro con le scuole sull’integrazione degli alunni con DSA, il progetto “Illuminiamo il futuro” con Save the Children contro la povertà educativa, l’iniziativa organizzata in occasione della Giornata Mondiale contro l’omofobia e per i diritti LGBT.  Tra queste spicca inoltre la recente sottoscrizione del protocollo d’intesa con l’Assessorato Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano OPL - Welfare Best Practice – La professione psicologica nel Welfare comunitario di Milano.

Grazie a queste qualità e a questo impegno, siamo lieti di comunicarvi oggi che il nostro Ordine è il primo Ordine d’Italia ad essere entrato ufficialmente nel Registro nazionale delle associazioni e degli enti che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni.
Condividi questa notizia su