pixel facebook
Portale in caricamento
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
CERCA
23/12/2016
Bilanci, auguri e ringraziamenti
immagine articolo Bilanci, auguri e ringraziamenti Caro/a collega,
            l’approssimarsi degli ultimi giorni dell’anno porta in chiunque il desiderio di ripercorrere le esperienze fatte, i progetti conclusi, i risultati conseguiti, i percorsi avviati e quelli da portare a compimento.
Per il nostro Ordine, quest’oggi, tracciare un bilancio di fine anno è un’esperienza davvero particolare: mai nella storia ordinistica lombarda furono realizzate tante iniziative e attività come in questo 2016 e mai tante prospettive aperte ci aspettano per il futuro. Sono poco più di due anni che lavoriamo al sogno di restituire alla comunità professionale un Ordine diverso: più istituzionale, più organizzato, più incisivo ed efficiente, più trasparente, utile e competente. Guardare al lavoro fatto per me, per noi, è motivo di grande orgoglio e potrei dilungarmi nell’enumerare risultati, traguardi e successi di ogni tipo, ma non farò questo.
Vorrei invece cogliere questo momento natalizio e festivo per lanciare un messaggio di grande riconoscenza a tutte le persone che questi risultati li hanno resi possibili.
È soprattutto grazie a tutti i colleghi che hanno creduto alla possibilità del cambiamento, alla passione e alle competenze di tutti i consiglieri, ai dipendenti dell’Ordine, ai consulenti, ai professionisti, ai cittadini e a tutti quei soggetti diversi che con noi hanno lavorato per diventare ciò che siamo.  A tutti loro un forte grazie e un augurio di gioia, di crescita e di successo futuro.
Tanto lavoro e tanto impegno sarebbero privi di senso se non fossero accolti e riconosciuti da chi ne è il destinatario principale. Infatti, il secondo, ma non certo per importanza, grande ringraziamento che voglio fare oggi, va a tutti Voi: agli psicologi lombardi e italiani.
Forte e costante è stata la consapevolezza del Vostro sostegno partecipe, che si è tradotto in attestazioni di interesse, presenza, disponibilità, entusiasmo, manifestazioni di stima, suggerimenti e spunti per migliorarci.
L’amore riscoperto dei colleghi verso ciò che intimamente siamo, la straordinaria capacità di interpretare in maniera così autentica il senso profondo del termine ‘comunità’ che si vede oggi fra gli psicologi, sono i più bei doni natalizi che noi tutti e il nostro Ordine, potessimo desiderare.
È quindi a questa ritrovata unità e solidità che va il mio grazie più grande.
 
In vista delle sfide che il 2017 ci riserverà sul piano personale e professionale, desidero quindi esprimere a tutti il mio più sentito augurio di buone feste, per un anno nuovo ricco di soddisfazione, successo e serenità.
 
 
 
Riccardo Bettiga
Condividi questa notizia su