icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
01/04/2020
Fausto Petrella
immagine articolo Fausto Petrella Car* collegh*,

con dispiacere vi annunciamo che la scorsa notte ci ha lasciato una grande voce della psicoanalisi italiana: il dottor Fausto Petrella.
Allievo del Dottor De Martinis è stato Professore Ordinario di Psichiatria dal 1980 al 2009 ed ha diretto per anni l'Unità operativa di Psichiatria dell'Asl di Pavia e la Scuola di specializzazione in Psichiatria. E' stato Presidente della Società Psicoanalitica Italiana dal 1997 al 2001.
Grande protagonista del post chiusura dei manicomi italiani, ha contribuito a portare una visione più umana e sensibile nella cura delle patologie gravi.
Autore di numerose pubblicazioni su riviste specialistiche in ambito psichiatrico, psicoanalitico e in opere in volumi su svariati temi.
Nei suoi scritti ha cercato di sviluppare un modello concettuale e clinico aperto all’evoluzione della psicoanalisi, integrando gli sviluppi dei modelli psicoanalitici e una psicopatologia d’orientamento fenomenologico-strutturale e insieme relazionale e sociale.
Dal 1991 ha pubblicato numerosi studi sulle arti figurative e sulla musica che è stata negli ultimi anni una delle sue più grandi passioni sempre in riferimento all’elaborazione di una visione psicoanalitica dell’operare artistico.
L’Ordine degli Psicologi della Lombardia si unisce al dolore della famiglia Petrella; la sua mente poliedrica ed eclettica mancherà a tutti noi.

Qui potete rivedere il suo ultimo intervento da un evento dell’OPL nel corso della serata “Emozioni e Musica” alla Casa della Psicologia.
Condividi questa notizia su