Skip to Content
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Prima iscrizione all'Ordine - Sezione A e B

AVVISO IMPORTANTE:
-
Ai sensi dell'art.1 comma 6 del D.L. n.172 del 26/11/2021, si informa che, a partire dal 15/12/2021, tutti coloro che si iscrivono per la prima volta agli albi degli Ordini delle professioni sanitarie devono aver adempiuto alll'obbligo vaccinale anti SARS-CoV-2. A partire dal 15 dicembre 2021, e per i successivi 6 (sei) mesi, tale requisito è considerato fondamentale ai fini dell'iscrizione.

Ai fini dell'iscrizione all'Ordine degli Psicologi della Lombardia ai sensi della Delibera n.458-2021 del 27/11/2021, coloro che presentano la domanda di iscrizione all’Albo devono aver completato almeno il ciclo primario di vaccinazione, con dichiarazione che entro i tempi previsti dalla Legge vigente si effettuerà la somministrazione anche della dose di richiamo, oppure, nei casi di esenzione previsti dalla Legge, il certificato del medico di medicina generale.
Viene richiesto di allegare alla domanda di iscrizione:

- PDF del GREEN PASS completo di tutti i dettagli relativi al numero di somministrazioni effettuate, date delle somministrazioni e periodo di validità del green pass (QUI è possibile verificare il formato corretto da allegare, che è denominato "formato cartaceo". NON allegare il formato denominato "formato digitale", perché privo degli elementi necessari alle opportune verifiche dell'assolvimento dell'obbligo vaccinale - VEDI ANCHE FAC SIMILE ALLEGATO IN CALCE);
oppure
- Attestazione di avvenuta vaccinazione fornita dal medico vaccinale il giorno della somministrazione.

Solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale, nel rispetto delle circolari del Ministero della salute in materia di esenzione dalla vaccinazione anti SARS-CoV-2, non sussiste l'obbligo di cui all'art.1 comma 1 del D.L. n.172 del 26/11/2021, e la vaccinazione puo' essere omessa o differita. In questo caso è necessario allegare alla domanda di iscrizione il certificato del medico di medicina generale.

_______________________________________________________________________________

Si prega di leggere con attenzione i passaggi indicati di seguito e di consultare il manuale di istruzioni riportato in calce alla pagina.

Le istanze sono protocollate in ordine progressivo in base alla data di ricevimento dell'istanza. Se entro una settimana dall'invio dell'istanza online non si riceve la conferma di protocollazione, si prega di mandare una email a segreteria@opl.it.

Tutte le domande di prima iscrizione alla sez.A e B dell'Albo presentate a partire dal 06/12/2021 in poi, verranno presentate nella riunione di Consiglio del 13/01/2021.

- La quota di prima iscrizione per l'anno 2022 è di 70 EUR.

Non è prevista una scadenza entro la quale presentare la domanda di iscrizione all'Albo dal superamento dell'Esame di Stato.

______________________________________

Per presentare la domanda di iscrizione all’Albo è necessario compilare il modulo online presente nel sito servizionline.opl.it

Si prega di leggere con attenzione i passaggi indicati di seguito e il manuale di istruzioni allegato.

a) Istruzioni alla compilazione del modulo online
1. L’accesso al sito servizionline.opl.it è consentito solo con:
* SPID - Sistema Pubblico dell'Identità Digitale;
* CIE – Carta d’Identità Elettronica;
* eIDAS.

Prima di procedere alla compilazione del modulo, tenere a disposizione i seguenti documenti, da caricare durante la compilazione della domanda nei campi predisposti:
- pagamento di 168 EUR per la tassa di concessione governativa, effettuato sul c/c postale n.8003, intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara - Tasse Concessioni Governative, codice della causale n.8617 rilascio (tassa erariale iscrizione Albo Psicologi).
- per i dipendenti pubblici: eventuale nulla osta allo svolgimento della libera professione
- copia del documento di identità e del codice fiscale;
- fototessera in formato jpeg oppure png;

2. cliccare su Istanze Online e cercare il modulo “Domanda di iscrizione all'Albo - Sezione A”;
3. compilare tutti i campi richiesti nel modulo e allegare i documenti, è possibile salvare anche la bozza e procedere in un secondo momento.

ATTENZIONE: coloro che non sono in possesso della casella di Posta Elettronica Certificata -PEC, possono richiederne l'attivazione in fase di iscrizione creando un indirizzo email nella casella predisposta nel modulo online di iscrizione.

L'indirizzo deve avere questo formato nome.cognome@psypec.it. oppure nomecognome@psypec.it o IN alternativa cognome.nome.(numero di due cifre)@psypec.it . Ad esempio:
-mario.rossi@psypec.it
-mariorossi@psypec.it
-mario.rossi.00@psypec.it

Attenzione: la casella verrà attivata solo dopo una settimana dall'avvenuta iscrizione all'Albo. L'iscritto riceverà una comunicazione automatica al suo indirizzo di posta elettronica ordinario – PEO di avvenuta attivazione della casella di Posta Elettronica Certificata.

4. confermare e procedere con l’invio del modulo se tutti i campi sono stati inseriti correttamente.

b) Istruzioni al pagamento della quota di iscrizione dell'anno 2022 e della marca da bollo
- seguire le istruzioni per effettuare i pagamenti richiesti:
1. quota prima iscrizione 70 EUR (la quota di iscrizione copre l’anno solare in corso);
2.
 marca da bollo da 16 EUR, assolta virtualmente.

In mancanza di detti pagamenti il modulo non viene inviato alla Segreteria dell'Ordine.

È possibile effettuare i pagamenti attraverso tre soluzioni:
1) carta di credito/debito;
2) conto corrente: al momento disponibile solo per chi in possesso di un conto corrente con Intesa Sanpaolo e l'Istituto di pagamento ICONTO;
Per procedere al pagamento con ICONTO selezionare l'opzione "paga senza registrarti" e seguire le successive istruzioni.
3) altri metodi di pagamento: disponibile solo per chi in possesso di Bancomat PAY attivo con Intesa SanPaolo.

c) FAQ - Frequently asked questions
1) prima di presentare la domanda d'iscrizione all'Albo, è necessario aver ricevuto la notifica di conseguimento dell'abilitazione alla professione di Psicologo/ Dottore in Scienze Tecniche Psicologiche da parte dell'Università;
2) compilando il modulo online presente sulla piattaforma servizionline.it, si procede con l'autocertificazione del conseguimento dei titoli ai sensi del D.P.R. n.445/2000;
3) è possibile presentare l’iscrizione all’Ordine degli Psicologi della Lombardia anche se l’Esame di Stato è stato conseguito presso una Università al dì fuori della Lombardia;
4) “I pubblici impiegati debbono provar se è loro consentito l'esercizio della libera professione. Ove tale esercizio sia precluso, ne viene riportata sull'albo annotazione con la relativa motivazione.”(art.8, comma 2 e 3 della L.n.56/1989).
E' necessario indicare nel modulo di domanda di essere un pubblico dipendente:
* non autorizzato allo svolgimento della libera professione.
oppure
* autorizzato allo svolgimento della libera professione, allegando al modulo di domanda l'autorizzazione rilasciata dal proprio Ente.
Si ricorda, che è possibile presentare ugualmente la domanda di prima iscrizione anche senza allegare il nulla osta rilasciato dall'Ente, indicando nell'istanza online la preclusione dall’esercizio alla libera professione.

d) Iter e termini di conclusione del procedimento
Il Consiglio dell’OPL esamina le domande d’iscrizione entro due mesi dalla data del loro ricevimento (art. 9, co.1 della L. n.56/1989). La comunicazione di avvenuta iscrizione all’Albo viene inviata tramite email PEO entro 20 giorni dalla decisione del Consiglio (art.15 L. n.56/1989).

e) Requisiti di iscrizione all’Albo
Ai sensi dell’art.7 della L. n.56/1989
, i requisiti di iscrizione all’Albo dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia sono:
a) essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato membro della UE o di uno Stato con cui esiste trattamento di reciprocità;
b) non avere riportato condanne penali passate in giudicato per i delitti che comportino l'interdizione dalla professione;
c) essere in possesso della abilitazione all'esercizio della professione di Psicologo;
d) avere la residenza in Italia o, per cittadini italiani residenti all'estero, dimostrare di risiedere all'estero al servizio, in qualità di psicologi, di enti o imprese nazionali che operino fuori del territorio dello Stato.

Ai sensi dall’art.16 della L. n.526/1999 “Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità Europee - Legge Comunitaria 1999”:
«Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, ai fini del mantenimento dell'iscrizione in albi, elenchi o registri, il domicilio professionale è equiparato alla residenza».

f) Ufficio e contatti per informazioni
Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria dell’OPL clicca qui.

__________________________________

Coloro che sono in possesso di titoli conseguiti all'estero, prima di presentare la domanda di iscrizione devono chiederne il riconoscimento al Ministero della Salute, che provvede ad emanare il D.M. di abilitazione all'iscrizione.
Link:
Diritto di stabilimento per titolo di psicologo conseguito in un Paese dell'Unione Europea, nella Confederazione svizzera o nell'Area SEE da cittadini comunitari, della Confederazione svizzera o dell'Area SEE
Riconoscimento del titolo di psicologo conseguito in paese non comunitario da cittadino comunitario, della Confederazione svizzera o dell’Area SEE e da cittadino non comunitario
Iscriversi, trasferirsi, cancellarsi e annotazione dell'attività psicoterapeutica