Skip to Content
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Dsa e disturbi emotivi: correlazioni e prospettive cliniche
Data evento: 29/11/2021
Orari: 21:00 - 22:30
Luogo evento: Online su piattaforma Webinar

immagine articolo Dsa e disturbi emotivi: correlazioni e prospettive cliniche Partendo dalla descrizione del “fenomeno epocale DSA”, vengono indicati alcuni fattori che possono sottendere a quello che si delinea per il pensiero psicoanalitico come un sintomo al quale dare significato attraverso un’attenta osservazione psicodiagnostica, che tenga anche conto del mondo interno del paziente, aldilà del profilo neuropsicologico.

In questo senso, si ritiene molto importante analizzare le prime relazioni significative del paziente, in particolare i legami con la figura materna, che rappresenta il primo fondamentale tramite che può favorire i processi di apprendimento. Accanto a tale attenzione, la possibilità di risalire ad eventuali nuclei traumatici, da molti autori associati alle difficoltà di apprendimento, appare altresì un elemento indispensabile per delineare un profilo diagnostico completo.

In tal modo, è possibile ridurre il rischio di stabilire un’”identità dislessica” tout court che, in adolescenza, può rappresentare un ostacolo al processo di separazione-individuazione, e che, dopo aver garantito un fattore di protezione-protesi narcisistica, rischia di divenire confusiva e invalidante. Queste considerazioni conducono a proporre un modello di intervento nel quale il setting psicoanalitico viene mantenuto ed arricchito di una dimensione “scolastica” che permette una maggiore comprensione della realtà interna del paziente.

Per iscriverti CLICCA QUI

RELATORE

Piergiorgio Tagliani, psicologo-psicoterapeuta, docente e supervisore PSIBA, ha maturato una ventennale esperienza nel campo della psicologia scolastica e dei disturbi dell’apprendimento. È responsabile del centro accreditato PSIBA per la prima diagnosi DSA. Ha scritto numerosi articoli sulle tematiche inerenti la scuola, l’apprendimento e le problematiche dell’età adolescenziale, molti dei quali pubblicati sui quaderni PSIBA. Come curatore, ha pubblicato il volume La difficoltà di apprendimento come sintomo: legami, trauma e identità, Mimesis, Milano 2017. Attualmente svolge attività di libera professione nel suo studio di Milano come psicoterapeuta con soggetti in età evolutiva ed adulti. È membro del direttivo PSIBA e del consiglio esecutivo di AGIPPsA.


Condividi questo evento su   
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.