X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Evento Casa della Psicologia Torna all'elenco File e link correlati
EVENTO RINVIATO - Presentazione libro: "Logica e conoscenza scientifica, di Jean Piaget"
Data evento: 21/11/2017
Orari: 21:00
Luogo evento: Casa della Psicologia - piazza Castello 2, Milano

immagine articolo EVENTO RINVIATO - Presentazione libro: Evento rinviato a nuova data da destinarsi


Rassegna “Epistemologia, storia e cultura psicologica”


Il presente testo rappresenta di certo la migliore presentazione dell’Epistemologia Genetica, disciplina transculturale, che si colloca quale elaborazione storico-critica dei problemi concernenti la genesi e la formazione delle conoscenze, dove si realizza una interessante sintesi ricca di prospettive euristiche fra ontogenesi e filogenesi. Scritto nel 1967, non a caso insieme a Biologie et Conaissance, altro caposaldo della letteratura piagetiana, possiede la caratteristica di estendere il suo campo di indagine alle più disparate forme della conoscenza scientifica. Le pagine tradotte in questo lavoro sono le parti scritte da Piaget, ovvero l’introduzione, l’analisi storica e la presentazione del suo modello di classificazione delle conoscenze; a queste si aggiungono interessanti riflessioni condotte a proposito delle differenti discipline da lui esaminate (logica, matematica, fisica, biologia, psicologia e scienze dell’uomo) e che sono state esposte da personaggi di primissimo piano nell’ambito della cultura europea della prima metà ed oltre del secolo scorso (come il premio Nobel per la fisica L. De Broglie, il creatore del sistema LOGOS per l’apprendimento delle discipline matematiche  S. Papert, il fautore della logica naturale quale ampliamento ed espansione di quella operatoria J.-B. Grize, oltre a  psicologi di chiara fama quali P. Gréco, matematici quali Th. Desanti, filosofi come G. G. Granger,  logici e linguisti quali L. Apostel ed altri ancora).
Le pagine di Piaget sono un ottimale raccordo tra queste scienze e contemporaneamente rappresentano un metodo effettivamente nuovo per intendere la conoscenza, che viene fondata su concetti quali quello di complessità, costruzione, dialettica. Da un punto di vista psicologico il lavoro ha il grande vantaggio di far meglio comprendere anche gli altri scritti piagetiani più dediti alle modalità di costruzione e successivamente di acquisizione dei grandi temi della conoscenza (numero, spazio, tempo, quantità, qualità) e delle possibili modalità con cui la si esamina (strutturalmente, funzionalmente, proceduralmente).  Non solo ma l’approccio costruttivista e dialettico volto a cogliere il costante rapporto tra soggetto conoscente ed oggetto della conoscenza si rivela lo strumento ottimale per andare oltre a improduttivi riduttivismi che, in quanto tali sfociano se non nell’ideologia in una semplicistica metafisica. Al contrario tutte le osservazioni presenti in questo testo sono oltre che provate scientificamente anche corredate e corroborate da concreti richiami psicogenetici.
A prescindere da alcune sue posizioni locali che oggi sono considerate ed a ragione superate, rimane pur tuttavia un testo di una sorprendente attualità, proprio per il fatto che, pur adeguandoci ovviamente alle situazioni attuali, fornisce ancora importanti e fondamentali suggerimenti (quali il rapporto fra globalità e specificità, tra  struttura e procedura, tra apprendimento e comprensione) e favorisce la comparsa di sempre nuove ipotesi di lavoro.

Prof. Gattico Emilio  
- Docente di Psicologia dello Sviluppo ed Epistemologia Genetica presso l’Università di Bergamo, ha dedicato la maggior parte dei suoi lavori e dei suoi scritti a temi di epistemologia genetica, ed in particolare sul rapporto tra logica e psicologia. In questa direzione sono anche i lavori che compie quale 
- Docente per Dottorato in Scienza della Formazione presso Dipartimento Filosofia e Beni Culturali, -Università degli Studi Ca’ Foscari Venezia;
- Docente ordinario per ISTITUTO GESTALT FIRENZE-ROMA-CESENA
- Collaborateur du Centre de Recherches Sémiologiques Neuchâtel, Suisse;
- Membro dal 2011 de ACFAS (Assoociation Francophone pour le Savoir) Montréal.
- Membro del Comité de direction de Communalis, Montreal,- Coordinatore della divisione LOGOS della rivista Trajethos di Montreal, Canada  

Dr.ssa Silvana Bonanni  
- Laureta Scienze Psicologiche (Bergamo)
- Specializzata Psicologia Clinica  (Roma)
- Collaboratrice con la cattedra di Psicologia dello Sviluppo ed Epistemologia Genetica dell’Università degli Studi di Bergamo
- Coautrice col prof. Gattico di numerosi articoli su riviste italiane e straniere
- Organizzatrice e curatrice di Incontri e Congressi su temi di psicologia dello Sviluppo ed Epistemologia Genetica presso l’Università degli Studi di bergamo


Autore:
Emilio Gattico traduttore e curatore del testo

Modera:
Anna Barracco
: referente del progetto libri OPL

Condividi questo evento su   
File e link correlati Copertina del libro Locandina
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.