icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Evento Presentazione Libri Torna all'elenco File e link correlati
Presentazione libri: Manuale di metodologia per le terapie non farmacologiche per le persone affette da demenza. L’esempio concreto della terapia della Bambola Empatica
Data evento: 20/10/2020
Orari: dalle 21:00 alle 22:30
Luogo evento: Online su piattaforma GoToWebinar

immagine articolo Presentazione libri: Manuale di metodologia per le terapie non farmacologiche per le persone affette da demenza. L’esempio concreto della terapia della Bambola Empatica Autrici: Rita Pezzati, Valentina Molteni, Roberta Ballabio, Laura Ceppi, Roberta Vaccaro. Maggioli Editore

Le terapie non farmacologiche si stanno felicemente sempre più diffondendo nell'accompagnare e prendersi cura di chi vive l'esperienza di un declino cognitivo, di una demenza. Esse trovano il senso e l'origine nelle cure centrate sulla persona, uno sguardo che pone accento sull'unicità di ogni essere umano che incarna una malattia che trasforma radicalmente la sua vita e quella dei suoi cari. Il libro, pensato per operatori sociali e sanitari e anche per i familiari, ha lo scopo di fornire gli elementi chiave per comprendere le principali teorie scientifiche di riferimento che spiegano il comportamento delle persone affette da demenza, non per eliminarlo, ma per coglierne il significato e trasformare ciò che è causa di malessere in un'occasione di incontro con la persona affetta da demenza nella consapevolezza e nel rispetto della sua unicità.

Quando possiamo parlare di approccio centrato sulla persona affetta da demenza? Quali benefici aspettarci? Come scegliere un intervento/ terapia non farmacologica? Quando iniziarlo o interromperlo? Quali presupposti servono? L'obiettivo del contributo è fornire rispettosamente un ventaglio di attività significative incentrate su punti di forza e sugli interessi mantenuti piuttosto che sulle perdite, per trovare gli strumenti per costruire un progetto personalizzato che tenga conto della storia di vita, degli affetti passati e presenti e del contesto nel quale la persona si trova a vivere. Ad oggi, non abbiamo risposte farmacologiche per la persona affetta da demenza. Tuttavia, possiamo - attraverso un metodo che definisce il sistema d'intervento - contribuire a diminuire le sue ansie, le sue paure e migliorare significativamente la sua qualità di vita e il benessere di chi se ne prende cura. L'esempio concreto dell'applicazione della Terapia della Bambola Empatica è una conferma di quanto sviluppare buone prassi di applicazione di una terapia non farmacologica attivi un circolo virtuoso di risultati misurabili, replicabili e duraturi.

Relatori:
- Rita Pezzati, psicoterapeuta. Professore SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana). Membro fondatore della Scuola di Terapia Cognitiva di Como, direttore scientifico GINCO Cooperativa Sociale ONLUS
- Valentina Molteni, psicoterapeuta. Centro Terapia Cognitiva di Como. Consulente presso Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi Onlus di Lecco. Collaboratrice indipendente SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana). Fondatrice gruppo Doll Therapy Ticino e  GINCO Cooperativa Sociale ONLUS.
- Roberta Ballabio, psicoterapeuta. Centro Terapia Cognitiva di Como. Collaboratrice indipendente SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana). Formatrice gruppo Doll Therapy Ticino e fondatrice GINCO Cooperativa Sociale ONLUS.
- Laura Ceppi, psicologa clinica e di ambito neuropsicologico. Centro Terapia Cognitiva di Como. Psicologa presso Polo Saronnese di Psicologia, Casa di Riposo Gallazzi-Vismara di Arese e R.S.A. San Remigio di Busto Garolfo. Formatrice gruppo Doll Therapy Ticino e fondatrice GINCO Cooperativa Sociale ONLUS.
- Roberta Vaccaro, psicologa. Centro Terapia Cognitiva di Como. Ricercatrice presso la Fondazione Golgi Cenci di Abbiategrasso (MI), socia GINCO cooperativa sociale ONLUS di Como, consulente presso Centro Diurno Terapeutico della Croce Rossa Svizzera di Manno (CH).


Per iscriverti CLICCA QUI


Condividi questo evento su   
File e link correlati Locandina
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.