Skip to Content
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Eventi aperti a tutta la cittadinanza

Torna all'elenco
VARESE – “Sono come una porta di vetro trasparente”. Fenomenologia dell’adolescenza tra visibile e invisibile
Evento OPL Data evento: 14/03/2024
Orari: 20.45 - 22.45
Luogo evento: Sala Polivalente “Giovanni Paolo II”, Via Marconi, 6 - Somma Lombardo

immagine articolo VARESE – “Sono come una porta di vetro trasparente”. Fenomenologia dell’adolescenza tra visibile e invisibile
L’evento si inserisce all’interno della Rassegna FilosofArti 2024.

A partire dalla drammaturgia “Una volta ero qualcuno, oggi, invece, sono nessuno” (scritta dai ragazzi e dalle ragazze del laboratorio teatrale dell’IIS C. A. Dalla Chiesa di Sesto C., all’interno del progetto LaivIn di Fondazione Cariplo della Coop. L’Aquilone, condotto da Michela Prando durante l’a.s. 2022/23), si propone un approfondimento sul tema dell’adolescenza, delle sue luci e delle sue ombre.

Verranno proposti alcuni brani tratti dallo spettacolo originale, a cui si alterneranno momenti di riflessione per interpretare e comprendere al meglio le parole dei ragazzi e delle ragazze.
Nel testo teatrale, i ragazzi riflettono, grazie anche al riferimento a personaggi della mitologia greca, su temi importanti, quali: il Tempo, la Verità, la Bellezza, la Visibilità, l’Inadeguatezza, la Furbizia. Prendendo le mosse da spinte emozionali varie e, talvolta, antitetiche giungono ad un’amara consapevolezza: “siamo come una porta di vetro trasparente”.

Durante la conferenza/spettacolo sarà come stare il più vicino possibile a questa porta di vetro trasparente e spiare al di là: nel mondo interno degli adolescenti, tra i loro vissuti, le emozioni e i pensieri, a volte scomodi, a volte spregiudicati, a volte non detti, quasi sempre veri.
Sarà anche un’occasione per chiedersi, come adulti, quale può essere il modo più delicato ma generativo per accostarsi al visibile ma anche all’invisibile dell’adolescenza, quali domande fare e farsi, quale sguardo costruire per poter accedere senza fare male e sostenere la crescita senza calpestare la speranza.

RELATORE:
Marta Malacrida, Psicologa Psicoterapeuta

CO-RELATORE:
Michela Prando, attrice, regista, pedagogista

REFERENTE PER IL CONSIGLIO:
Chiara Ratto, Consigliera dell'OPL

REFERENTI TERRITORIALI PER LA PROVINCIA DI VARESE:
Luciano Cirino, Michela Ghiringhelli

Per informazioni: varese@opl.it

Evento aperto a tutta la cittadinanza

L’eventuale iscrizione è a cura degli organizzatori della Rassegna o dell’evento.
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.
X
Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono un piccoli file di testo che vengono memorizzati sul dispositivo del visitatore quando questo naviga sui siti web tramite l'utilizzo del proprio browser preferito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro. L'adozione e il successivo utilizzo dei cookie sono stati oggetto di una attenta analisi tenendo conto delle disposizioni vigenti e delle indicazioni e disposizioni fornite dal Garante Privacy negli anni, consultabili al seguente collegamento https://www.garanteprivacy.it/temi/cookie . Di seguito potete trovare il link dell'informativa estesa.
Rifiuta
Personalizza
Accetta