X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Evento Casa della Psicologia Torna all'elenco File e link correlati
Presentazione libro: "Vento traverso" e "Dettagli inutili"
Data evento: 05/12/2017
Orari: 21:00
Luogo evento: Casa della Psicologia - piazza Castello 2, Milano

immagine articolo Presentazione libro: Rassegna “Noi e gli altri. Inconscio e società” - 1° appuntamento

L’Ordine degli Psicologi della Lombardia presenta i libri

Dettagli inutili di Alberto Fragomeni
Vento traverso di Anna Pavone

Il primo appuntamento della rassegna “Noi e gli altri. Inconscio e società”, si apre con la presentazione di Dettagli inutili di Alberto Fragomeni, Edizioni alphabeta Verlag – Collana 180, e di Vento traverso di Anna Pavone, ed. Le farfalle. Due testi importanti che parlano della sofferenza mentale non da addetti ai lavori, ma dall’interno. Il punto di vista di chi “un giorno è impazzito”.

Dettagli inutili è un libro che “ci racconta di come la psichiatria – essere nella psichiatria, nel reparto materiale dell’ospedale, essere della psichiatria, essere uno di quel reparto psichiatrico immateriale ma potente dal quale sembra a volte così difficile uscire, essere uno psichiatrico – si intersechi con le faccende della vita e di come camminino laicamente a fianco, vita e dimensione psichiatrica.
E di come la vita ne viene mutata.” (Massimo Cirri).

Vento traverso non ha numeri di pagina, è intessuto di voci, di quel fiato che gonfia il “mantice pieno d’aria”, come la lingua narrava il folle.
Un libro che “si assume il compito di asserire una cruda verità: che la follia non è altro che l’Ombra della Poesia, il suo lato oscuro, che solo trasformato da imprecisati, alchemici processi interiori è capace, a volte, di rendere verso il pensiero diverso. Alterità, perdita del proprio Sé, estinzione dell’Io cosciente” (Biagio Salmeri).

Moderati da Anna Barracco, referente del progetto libri OPL, dialogheranno con gli autori:

Paola Grifo: Psicologa, Psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico
Massimo Cirri: Psicologo, Giornalista
Peppe dell’Acqua: Psichiatra; Collaboratore di Franco Basaglia
Andrea Facciocchi: Attore e Fondatore Compagnia Teatrale Extramondo


Gli autori:

Mi chiamo alberto fragomeni e sono nato a bergamo, nel 1981. mio padre è calabrese, mia madre campana. ho due fratelli, uno maggiore, e uno minore. fatti salvi brevi periodi dell’infanzia, ho sempre vissuto a bergamo. ho frequentato parte degli studi elementari, e i tre anni delle scuole medie, in un istituto gestito da suore. al primo anno di ginnasio sono stato bocciato, e così mi sono iscritto alla ragioneria. dopo il diploma, ho frequentato per circa quattro anni l’università cattolica di brescia, un corso di laurea inerente al cinema. poi sono impazzito. allora ho frequentato per circa quattro anni un centro diurno, che ho lasciato quando mi sono trasferito in un cosiddetto appartamento protetto, dove risiedo da circa otto anni. fin dalle superiori, ho compiuto delle piccole esperienze lavorative, per lo più attività manuali. ora, dopo una breve interruzione per motivi burocratici, sono in attesa di riprendere il mio lavoro protetto in una cooperativa.

Anna Pavone è nata a Catania e divide il cuore e le carte tra la sua città e Milano. Ha ammucchiato i lavori e i ricordi dentro borse disordinate. Scrive di libri, scrive sui libri e fa le orecchie alle pagine, così si sentono meglio. Racconta storie a bassa voce, inquadrando in bianco e nero o se c’è un microfono da accendere. Questo è il suo terzo libro, dopo Pirandello e i suoi adùlteri.




Condividi questo evento su   
Si prega di compilare un modulo per ogni singola richiesta di partecipazione, grazie.
Tipologia partecipante
Eventuale N° iscr. OPL (facoltativo)
Nome*
Cognome*
E-Mail*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati sopra riportati in conformità al D.Lgs. 196/2003.
I dettagli del trattamento sono visibili nella pagina Note Legali
Autorizzo all'invio tramite email delle notizie sui prossimi eventi organizzati dall'Ordine presso la Casa della Psicologia

* campo obbligatorio
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.