Skip to Content
Accedi con credenziali OPL
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordine Recupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X

Eventi Patrocinati OPL

Torna all'elenco File e link correlati
Riscoprire l’Umanità. Un ponte tra l’incertezza della vita e l’esperienza della morte oltre il CoVid-19
Data evento: dal 04/03/2022 al 06/03/2022
Orari: 4 marzo 2022 dalle 13:30 alle 18:30, il 5 marzo 2022 dalle 8:30 alle 18:15 e il 6 marzo 2022 dalle 9:30 alle 13:15.
Luogo evento: Palazzo delle Stelline di Milano - Corso Magenta 61

Ente organizzatore: CIPA - Centro Italiano di Psicologia Analitica 

La tendenza contemporanea a vivere immersi nell’illusione di onnipotenza, come se non si avessero limiti, ci ha portati a esercitare un potere unilaterale rispetto al mondo e ai nostri simili. In questo contesto, in un modo che potremmo definire compensatorio, irrompe nel campo del reale il sintomo collettivo denominato CoViD-19, sovvertendo l’egemonia del pensiero razionale dominante. Ed ecco che la tecnologia, il progresso, l’economia, la scienza e tutto ciò che in precedenza pareva avallare l’onnipotenza umana si presentano improvvisamente compromessi da una forza invisibile.
L’essere umano viene pervaso da profondi vissuti di incertezza e si ritrova a confrontarsi con la percezione della propria vulnerabilità e fragilità. Il rapporto tra le generazioni si satura di vissuti carichi di colpa e di terrore. L'esperienza di morte si fa prossima al nostro sentire, risvegliando l’originaria angoscia legata al limite della vita. Pertanto il senso di solitudine pervade l’essere umano e lo spinge alla ricerca di un contatto umano. Proprio a partire da un limite condiviso che non può più essere negato, si assiste al recupero di una centralità dell’essere uomini tra gli uomini. Attraverso questi movimenti psichici l’uomo può riscoprire la complessa rete di relazioni che lo connette al tempo stesso alla psiche profonda e al mondo intero. Le immagini provenienti dalle profondità psichiche e l’esperienza emotiva a esse connessa potrebbero allora offrire la possibilità di cercare un nuovo senso alle relazioni umane e nuove soluzioni alle grandi crisi globali che affliggono il nostro tempo.
Come ci insegna la storia, tutte le pandemie innescano cambiamenti epocali, mettendo in crisi anche le certezze epistemologiche del passato. Gli Psicologi Analisti del CIPA, accettando l’eredità di Jung, si interrogano sulla tenuta di alcuni costrutti teorici e terapeutici ma, soprattutto, si domandano quale possa essere oggi la loro funzione, in uno scenario attraversato anche dal CoViD-19, provando a rimettere al centro l’Uomo e la sua umanità.

Commissione Scientifica Organizzativa:
A.M. Cannella, G. Ciniselli, F. Cutino, G. D’Ingegno, M. Garzonio, C. Sgobba, P. Terrile, F. Testa, P. Zucca.

Per informazioni e iscrizioni:
Compilare il modulo al seguente link:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdDyGLokXILoEQVHg9YR21g0ytCBzyMErogwRL0Nk3OsN4FyA/viewform
Condividi questo evento su   
File e link correlati Flyer
Disclaimer Nella sezione “EVENTI” del sito, OPL offre ai propri iscritti e ai cittadini un servizio di informazione su eventi, corsi e iniziative d’interesse nella divulgazione e formazione della psicologia, non necessariamente promosse e/o patrocinate da OPL , bensì su iniziativa di soggetti terzi.
Pertanto si declina ogni responsabilità circa eventuali errori, disservizi e/o inadempimenti con riferimento agli eventi, corsi e iniziative non espressamente organizzati e/o patrocinati da OPL.