icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Detrazioni spese auto
La categoria professionale degli psicologi ha diritto a particolari detrazioni (recupero iva, ecc) per le spese dell'auto, considerato che è un bene utilizzato anche per recarsi in studio?


Le spese per l'utilizzo dell'automobile per i professionisti che operano in regime non agevolato (in generale non è previsto un trattamento specifico per gli psicologi) è il seguente:
  • IVA detraibile al 40%,
  • costo acquisto deducibile al 20% nei limiti del valore fiscalmente riconosciuto massimo di 18076 EUR (significa che se l'auto che va ad acquistare costo più di questa cifra, potrà dedurre solo fino a questo importo). Il costo di acquisto viene, nei limiti sopra individuati, poi ripartito in quattro anni con il metodo dell'ammortamento.
  • costi di gestione (bollo, assicurazione, benzina, manutenzione) deducibili al 20%.

L'ammontare della percentuale deducibile è fissata per legge, si tratta di una presunzione di legge sull'uso "promiscuo" dell'auto da parte dei professionisti che la usano sia per il lavoro che per la vita privata.
Trattandosi di presunzione di legge, non c'è possibilità di modificare dette percentuali.