icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Scuola di Psicoterapia Sistemico Dialogica
Informazioni pratiche e organizzative
Ingresso
Requisiti d'ammissioneAl corso possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Albi. I predetti laureati possono essere iscritti alla Scuola purché conseguano l'abilitazione all'esercizio professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio del corso e provvedano nei 30 giorni successivi alla decorrenza dell'abilitazione a richiedere l'iscrizione all'Albo (D.M. 509/1999 - O.M. 10/12/2004).
Criteri d'ammissioneLa domanda d’iscrizione dovrà pervenire presso la segreteria della scuola, tramite la mail info@scuoladialogica.it o il fax 0354598301. Come da ordinanza ministeriale, sono ammessi ai corsi esclusivamente i laureati in Psicologia o Medicina e Chirurgia. I candidati all’ammissione sono poi valutati su una serie di criteri che costituiscono titolo preferenziale per l’ammissione: punteggio di laurea; tirocinio post-laurea e altre esperienze cliniche (sono privilegiati i candidati che abbiano avuto esperienze di tirocinio o di lavoro legate alla pratica sistemica); conoscenza della letteratura sistemica; capacità relazionali, di lettura delle situazioni cliniche e dei contesti di lavoro; motivazione alla professione psicoterapeutica e, in specifico, alla psicoterapia di orientamento sistemico-relazionale. I suddetti criteri sono valutati per mezzo di un colloquio di ammissione gratuito svolto dal Direttore scientifico e da un didatta della Scuola. A partire dall'anno accademico 2016/2017 vi sarà la possibilità di immatricolarsi ad anni successivi al primo.

Percorso
Durata del corsoIl corso ha durata quadriennale.
Sede didattica del corsoLe lezioni si tengono presso l'Associazione di Psicologia e Psicoterapia il Conventino, sita in Via Mauro Gavazzeni 9, Bergamo.
Retta annuale e rateazione nelle 4 annualitàAi candidati selezionati verrà richiesto di formalizzare l'iscrizione pagando la quota di € 300. I costi annui comprensivi della stessa sono i seguenti: I anno: € 3500, II anno: € 3500, III anno: € 4000, IV anno: € 4000. La quota comprende tutti i costi dell'attività didattica e della formazione personale, nonché gli oneri assicurativi relativi al tirocinio. La somma annua può essere rateizzabile, prendendo accordi con la segreteria amministrativa, oppure pagabile in tre rate con le seguenti scadenze: I rata entro 30 settembre, II rata entro 31 dicembre, III rata entro 31 marzo.
Altri costiLa retta comprende tutti i costi dell'attività didattica e della formazione personale.
Problematiche relative al percorso di studiIn caso di non ammissione all’anno successivo, l’allievo/a che volesse ripetere l'annualità ha diritto a una riduzione del 20% sulla quota annuale. È possibile richiedere la sospensione del corso purchè motivata: ad esempio maternità, corso di studi all’estero, questioni di lavoro ecc. In caso di rinuncia o abbandono non sono previsti rimborsi.
Borse di studioAl momento non sono previste borse di studio.
Durata e frequenza del corsoIl corso teorico-pratico si svolge nella giornata di venerdì dalle 14 alle 20, a cadenza quindicinale. Le lezioni di base, caratterizzanti e i seminari si svolgono durante uni fine settimana (sabato-domenica) dalle 9 alle 19. La percentuale di frequenza minima richiesta alle lezioni è dell’80%.
Esami e idoneitàAlla fine di ogni anno di corso, gli allievi sono valutati rispetto alle acquisizioni previste dal programma di ciascun anno di corso. Le valutazioni sono operate tramite un esame cui sono presenti il direttore scientifico, il docente del corso teorico-pratico caratterizzante, e almeno un docente di materia di base e un docente di materie caratterizzanti. Gli strumenti di valutazione cambiano a seconda dell’anno di corso.
I e II anno: questionario scritto a domande aperte che riguardano i principali argomenti degli insegnamenti di base e caratterizzanti. Esame orale in cui sono discusse e approfondite le risposte al questionario.
III anno: questionario scritto ed esame orale come per il primo biennio, cui si aggiunge un esame orale che riguarda il caso o i casi clinici seguiti in tirocinio e portati nel corso dell’anno in supervisione.
I criteri di valutazione sono principalmente: Acquisizione delle conoscenze relative alla teoria della psicoterapia in generale e della psicoterapia sistemico-dialogica in particolare; Sviluppo di competenze di lettura delle situazioni cliniche alla luce delle suddette teorie; Acquisizione delle modalità e delle tecniche specifiche di lavoro psicoterapeutico; Capacità dell’allievo di riflettere sulla propria posizione di psicoterapeuta, nei sistemi e nei diversi contesti professionali in cui si trova ad operare, e sulla relazione con i pazienti alla luce del modello.
Per l’esame finale, si richiede a ciascun allievo di presentare alla commissione d’esame uno dei casi seguiti durante il tirocinio. Il caso clinico deve essere discusso alla luce delle conoscenze teoriche e competenze pratiche sviluppate nel corso del quadriennio. La commissione valuterà i seguenti criteri: Capacità di lettura del caso secondo l’ottica della psicoterapia sistemico-dialogica; Capacità di conduzione della psicoterapia (creazione dell’alleanza terapeutica, gestione del colloquio, valutazione delle diverse fasi del processo terapeutico); Utilizzo di principi e tecniche specifiche della psicoterapia sistemico-dialogica; Capacità di riflettere sulla propria posizione all’interno del processo terapeutico.
La Scuola si riserva la facoltà di non concedere l’idoneità in qualsiasi momento del percorso formativo, qualora valuti che sussistono elementi incompatibili con la professione di psicoterapeuta.
Biblioteca e altre facilitazioniLa biblioteca è attualmente composta da circa 40 libri.

Uscita
Collaborazioni professionali presso la ScuolaSono in fase di valutazione eventuali collaborazioni professionali presso la Scuola da parte degli ex allievi.
OrientamentoSistemico dialogico
DirettorePaolo Bertrando
Anno di riconoscimento MIUR2015 (cod. 307)
Affiliazione a Società Scientifiche-
IndirizzoVia Gavazzeni, 9 - 24125 Bergamo
Sito webwww.scuoladialogica.it
E-mailinfo@scuoladialogica.it
Telefono035.4598300
Fax-