X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy ACCETTO
Cesare Pietroiusti
Roma, 1955
Prima di intraprendere il precorso artistico Cesare Pietroiusti consegue, nel 1979, presso l’Università di Roma, la laurea in Medicina con una tesi in Clinica psichiatrica. Ma già due anni prima la sua vita viene segnata dall’incontro con l’artista protagonista della scena romana degli anni sessanta Sergio Lombardo con cui fonda il Centro Studi Jartrakor e la rivista Psicologia dell’Arte insieme agli artisti e critici Hanna Homberg, Domenico Nardone, Carolyn Christov Bakargiev, Miriam Mirolla, Paola Ferraris e Giovanni Di Stefano. Con queste premesse si capirà che la sua non è un’arte della rappresentazione, ma della relazione, vale a dire un’arte che nasce da processi creativi di partecipazione.