icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Progetto comunicazione
logoProgetto comunicazione convenzione Che cos’è il progetto Comunicazione?

La comunicazione è importante anche per istituzioni come l’Ordine degli Psicologi.
Negli ultimi tre anni l’OPL è davvero cresciuto in termini di servizi, attività, opportunità riservate ai propri iscritti. Ma tutto questo investimento di energie, risorse economiche ed umane non avrebbe senso se non si riuscisse a comunicarlo dovutamente.
Comunicare non significa solo informare. Per comunicare in modo strategico occorre raggiungere i destinatari, scegliendo i canali giusti, e soprattutto coinvolgerli il più possibile.
Il progetto Comunicazione nasce dunque con questa intenzione: identificare un modo coerente, continuo e adeguato per parlare con i propri iscritti.
Lo sforzo è considerevole. Significa coordinare i referenti dei vari progetti, seguire anche se non direttamente le attività di pianificazione e poi naturalmente costruire i contenuti nel modo giusto e veicolarli.
Il progetto Comunicazione è prevalentemente centrato sulle attività ordinistiche e sulla relazione tra l'Ordine ed iscritti.
 
I risultati del progetto

Nel corso di questi tre anni abbiamo lavorato davvero tanto con l’unico obiettivo di avvicinare l’Ordine alla sua comunità o community come si direbbe oggi, a fare dell’OPL un Ente che abbia una sua visibilità anche sul territorio e venga riconosciuto come interlocutore privilegiato dalle istituzioni, dalle associazioni e dalle altre realtà organizzate.
Come?
In primo luogo abbiamo ripensato il sito: oggi è più chiaro, usabile, ben organizzato e facile da consultare.
Abbiamo creato al suo interno una sezione dedicata ai progetti, così che chiunque possa seguirne le evoluzioni, un’altra specifica sulla news, con tutti gli aggiornamenti, e un’area riservata sempre più ricca di informazioni e servizi solo per gli iscritti.
Abbiamo lavorato per rendere la newsletter più ricca nei contenuti e regolare nelle cadenze in modo da creare una sorta di appuntamento fisso settimanale con gli aggiornamenti dall’ordine.
Cosa molto importante, abbiamo reso davvero attivi i canali social: primo fra tutti la pagina di Facebook che oggi conta oltre 11 K iscritti, abbiamo attivato un account Twitter e uno su Linkedin. Negli ultimi mesi è nato il canale Spreaker che consente il download dei podcast degli eventi della Casa della Psicologia.
Sono aumentati in modo significativo i contenuti video: grazie alla ricca offerta di iniziative e momenti di formazione e informazione abbiamo a disposizione un archivio sempre più articolato e vario composto da 246 video sul nostro canale YouTube che oggi conta 1.800 iscritti!
Nelle linee programmatiche abbiamo messo al centro anche la deterritorializzazione. Con il progetto Comunicazione è stato introdotto anche la diretta Facebook e lo streaming che consente agli iscritti di seguire tutti i momenti della Casa della Psicologia senza essere costretti a raggiungere Milano.
 
Il progetto si inserisce in un intendimento strategico dell'Ordine? Quale?

Sappiamo che l’Ordine ha come mandato quello di promuovere e tutelare la professione. Il progetto comunicazione nasce con l’idea di valorizzare la relazione che è al centro della stessa esistenza di questo Ente: quella con gli iscritti. L’OPL vuole informare, comunicare e in primo luogo condividere con i colleghi esperienze, iniziative, momenti . L’obiettivo è quello di creare una vera e propria comunità professionale che possa riconoscersi nell’Ordine e non sentirlo solo una presenza silenziosa e onerosa.
Comunicare, quindi, per noi significa in primo luogo avvicinare, far conoscere, rendere accessibile. In poche parole essere con gli iscritti!