icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Progetto Psicologi online
logoProgetto Psicologi online convenzione Che cos’è il progetto Psicologi online?

L’Ordine degli Psicologi della Lombardia si è sempre distinto, a livello nazionale, per la sua attenzione alla professione in un tempo molto soggetto a cambiamenti importanti anche nelle metodologie e negli strumenti a disposizione degli psicologi.
Già da diversi anni, grazie alla sensibilità di alcuni consiglieri, l’OPL ha dedicato articoli e materiali al tema delle prestazioni psicologiche online.
Nel 2017 il CNOP, ovvero l’organo nazionale di rappresentanza della nostra categoria, ha approvato le linee guida per lo psicologo che opera online. Il progetto Psicologi online si inserisce dunque all’interno di questa iniziativa con la finalità di rendere tali linee guida operative.
A dicembre, infatti, è stato presentato il kit per lo psicologo online che include un ebook con alcune indicazioni pratiche e accorgimenti per il rispetto delle indicazioni deontologiche e alcuni moduli utili per muovere i primi passi in modo corretto e ufficiale nell’impostazione del piano terapeutico o di consulenza tra professionista e utente.

I risultati del progetto
All’iniziativa hanno aderito oltre 60 colleghi e sin dalla promozione di questo appuntamento l’interesse raccolto dalla comunità professionale è stato elevato.
E’ per questo motivo che è stata creata una sezione specifica sul sito dove reperire tutti i materiali e soprattutto sono stati individuati ulteriori passi da seguire in questa direzione per il 2018.
Chi e quanti sono gli psicologi che già operano con servizi elargiti a livello digitale? Di che tipo di attività parliamo? Che tipo di riscontro si ha? E soprattutto cosa cambia nell’alleanza con il paziente? È possibile parlare di misurazione dell’efficacia?
Tutte domande che ci siamo posti e che anche i nostri iscritti si pongono. L’obiettivo è quello di attivare un monitoring che possa raccogliere questi dati e fare sì che il nostro Ordine sia il primo con una mappatura chiara del suo territorio rispetto al rapporto tra disciplina e nuove tecnologie.

Il progetto si inserisce in un intendimento strategico dell'Ordine? Quale?
Perché occuparsi di nuove tecnologie? Perché oggi non è più possibile ignorare un cambiamento ormai in corso e perché gli psicologi possano essere protagonisti di questo cambiamento occorre formarsi, documentarsi e informare in modo chiaro la propria comunità professionale.
Non è forse anche questa promozione di  una competenza?
È, infatti, prioritario definire quali siano le specificità in ambito nazionale per la disciplina online (a livello di utenti e necessità degli stessi, ma anche di competenze offerte) e lavorare all'individuazione di temi per la formazione che siano mirati sulle esigenze degli psicologi lombardi, sempre nell’ottica di rendere utile e praticabile quanto appreso dalle ricerche ed indicato dalle linee guida.
Il progetto psicologi on line intende essere uno dei modi dell’OPL di guardare al futuro e di lavorare e preparare i colleghi ad esso.