icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
Progetto GAT
logoProgetto GAT convenzione Al fine di consentire un confronto più allargato su alcune delle tematiche di maggiore interesse per la psicologia, l’Ordine degli Psicologi della Lombardia ha avviato nel 2016 i GAT, i Gruppi di approfondimento tematico.

I GAT si propongono di essere delle occasioni creative di confronto e di approfondimento tematico al fine di stimolare, sviluppare e raccogliere nuove idee per la professione.

Partecipare ai GAT significa essere coinvolti in un processo sistematico e creativo di cambiamento e crescita per la psicologia, intesa come ambito di intervento e come disciplina. I colleghi che hanno aderito, oggi saranno parte di un reale processo di crescita per tutta la comunità professionale, identificando nuove aree da esplorare, temi di dibattito su cui confrontarsi, iniziative da proporre per poi indurre un cambiamento concreto orientando le azioni da concretizzare sul territorio.

Per questo motivo OPL ha deciso di coinvolgere tutti i suoi iscritti proponendo un bando attraverso cui ciascun iscritto ha avuto modo di presentare il proprio interesse alla partecipazione indicando anche l’area di riferimento su cui desiderava dare il suo contributo.

Complessivamente sono stati avviati 6 GAT ciascuno afferente a una delle seguenti aree tematiche:

- Lavoro: le conseguenze umane delle nuove forme di organizzazione;
- Psicologia della salute
La genitorialità nella vita quotidiana: parenting efficace
- Psicologia ed educazione
- Invecchiamento: anziani e famiglia
- Psicologia della mafia

Ogni gruppo ha il suo coordinatore di riferimento che si è occupato di organizzare e moderare i singoli incontri e degli obiettivi specifici.