icona loading
ACCESSO ISCRITTI OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire qui il vostro numero di iscrizione all'ordine e la vostra data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
RICERCA LIBERA
CERCA
29/10/2019
Elezioni dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia. Lettera del Presidente Riccardo Bettiga
immagine articolo Elezioni dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia.
Lettera del Presidente Riccardo Bettiga
Care colleghe, cari colleghi,

è tempo di elezioni ordinistiche. A partire da domani saremo chiamati a votare per il nostro Ordine professionale.

Prima di tutto chiarisco che, nel rispetto del vincolo dei due mandati, non partecipo a questa tornata elettorale non potendomi presentare come candidato.

Sento forte in me in questo particolare momento l’orgoglio per quanto abbiamo fatto insieme in questi cinque anni di consiliatura. Ciò che mi rende orgoglioso e felice non sono solo i molti risultati raggiunti, ma ancor più i tantissimi progetti politici messi in campo, i temi ideali su cui, spesso per primi in Italia, ci siamo confrontati e abbiamo lavorato. Le prospettive aperte sono ancora molte e molto attuali, ad esempio: l’ambito dei diritti, l’innovazione, lo spirito e la coesione della comunità professionale, la cultura psicologica come elemento di tutela, il riconoscimento contrattuale ed economico...

Auspico e spero che quanti hanno collaborato a rendere grande questa consiliatura possano portare ancora avanti il lavoro fatto, così come confido che chi si affaccia per la prima volta alla vita ordinistica possa portare una ventata di novità e di entusiasmo nei lavori del Consiglio.

Vi ricordo che con il voto si è chiamati a esprimere sino a 9 preferenze e che queste andranno scritte di proprio pugno sulla scheda elettorale. È importante quindi recarsi dai notai o al seggio con in mente i nomi dei colleghi candidati che vorrete sostenere. È altresì importante esprimere tutte le 9 preferenze a disposizione per consentire un governo forte dell’Ordine.

Una piccola novità rispetto al passato è data dalle modalità di voto postale: potrete recarvi da uno dei notai convenzionati e votare lì portando con voi solo un documento di riconoscimento; troverete lì la scheda elettorale e il notaio provvederà a tutto quanto il resto. In alternativa potete richiedere, come in passato, la scheda alla segreteria dell’Ordine e vi sarà spedita via posta.

Qui trovate tutte le indicazioni generali chiarite in ogni dettaglio per esercitare il voto.

Auspico che questa prossima tornata elettorale registri una partecipazione particolarmente ampia e sentita. Le sfide che ci attendono vanno affrontate con un mandato chiaro e il più possibile condiviso.

Il futuro della nostra professione passa attraverso l’appuntamento elettorale. Noi psicologi siamo chiamati a scegliere coloro a cui consegnare le “chiavi” della nostra Casa professionale. L’opportunità di scegliere chi ci rappresenta va colta nel suo pieno significato di condivisione degli obiettivi politico-istituzionali.

Siamo una bella comunità professionale, ricca e composita, capace di portare un contributo strategico per e nelle Istituzioni, per il Sistema Socio Sanitario, la Società e i cittadini tutti.

Dimostriamolo ancora una volta.

Vi aspetto al seggio!

Riccardo Bettiga



Condividi questa notizia su