icona loading
Accedi con credenziali OPL
Numero Iscrizione Ordine
Password
INVIA Non ricordo il mio numero di iscrizione all’ordineRecupera password
Inserire il numero di iscrizione all'ordine e la data di nascita per reimpostare la password
Non ricordo il mio numero di iscrizione all'ordine Torna al login
INVIA
Inserire qui il vostro cognome per recuperare il numero di iscrizione all'ordine
Torna al login
INVIA
bottone apertura menu mobile
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
PAROLE PIU' RICERCATE
RICERCA LIBERA
CERCA
Torna all'elenco master

Istituto Europeo di Psicotraumatologia e Stress Management
Privato
Master in Psicotraumatologia e traumaterapia (MAPET)
Il Master in Psicotraumatologia e Traumaterapia, istituito dal 1991 presso il Deutsches Institut für Psychotraumatologie (DIPT) in collaborazione con l’Università di Colonia (IKPP) è stato il primo percorso di specializzazione universitario europeo interamente dedicato alla formazione di specialisti in terapie del trauma. In Italia è stato reso disponibile per la prima volta nel 2007 dall'Istituto Europeo di Psicotraumatologia e Stress Management (IEP), offrendo a psicoterapeuti e psichiatri italiani un curriculum formativo internazionalmente riconosciuto come una delle più autorevoli e complete formazioni nel campo della psicotraumatologia.
Il modello teorico e metodologico del Corso si basa sulla Multidimensional Psychodynamic Trauma Therapy (MPTT), la teoria e tecnica del trattamento del trauma ideata da Gottfried Fischer e da anni utilizzata con successo nei programmi internazionali di prevenzione e cura delle sindromi psico-traumatiche. Il curriculum formativo prevede moduli di insegnamento teorico, gruppi di lavoro interattivo, discussione di casi clinici, sessioni di simulazione, moduli pratico-esperienziali di lavoro personale, workshop sulle tecniche corporee, supervisioni individuali e di gruppo su casi clinici.
Il Master si organizza in 4 aree tematiche, ciascuna con specifiche finalità e metodologie formative:
● Area dell’Indagine: offre agli allievi un bagaglio di conoscenze multidisciplinari di tipo storico, epistemologico, giuridico, deontologico, psico-neuro-biologico, clinico che costituiscono il background scientifico e culturale in cui situare in modo critico e consapevole le conoscenze tecnico-pratiche della psicotraumatologia e la comprensione del ruolo e delle mansioni operative dello psicoterapeuta/psichiatra specialista in traumaterapia.
● Area della Prevenzione: vengono sviluppate le conoscenze relative agli approcci preventivi di primo e secondo livello nei confronti dell’esposizione a stress potenzialmente traumatici: dalla valutazione dei fattori di rischio, alla pianificazione di interventi di mitigazione dell’impatto traumatico e agli interventi di salutogenesi; dallo studio dei metodi di salutogenesi e promozione della resilienza.
● Area dell’Intervento: gli allievi apprendono qui le più attuali e sperimentate tecniche di intervento traumaterapeutico in fase peri- e post-espositoria all’evento critico da inserire all’interno del Modello MPTT di trattamento. Gli allievi impareranno ad utilizzare il KODOPS e il Cologne Risk Index.
● Area dell’Operatività: in questa area si studiano i vari ambiti applicativi della traumaterapia: dalle prese in carico ambulatoriali nel servizio pubblico o negli studi professionali, agli interventi in contesti di emergenza e transculturali, ai progetti di salute mentale in scenari internazionali di emergenza e conflitto.
Il piano formativo, inoltre, prevede, oltre a lezioni svolte in aula, 150 ore di tirocinio all’interno dei progetti gestiti dallo IEP nell’ambito degli interventi di psicotraumatologia sotto la guida individualizzata dei docenti della faculty.
Agli allievi del master, infine, sarà data la possibilità di effettuare un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation), per quali sono previsti relativi esami e certificazioni.
Il Master inizierà a novembre 2020 e terminerà a ottobre 2021.
Il master ha una durata totale di 600 ore così suddivise:
– 360 ore di didattiche d’aula suddivise in 10 week-end (venerdì pomeriggio+sabato+domenica) a cadenza mensile
– 140 ore di tirocinio ed esercitazioni
– 10 ore del corso BLSD e PBLSD
– 90 ore di lavoro individuale guidato.
Il Master è riservato esclusivamente a psicoterapeuti iscritti all’Albo degli Psicologi o dei Medici Chirurghi e a medici psichiatri o ad allievi del IV anno delle scuole di psicoterapia o psichiatria
Il Programma del Master verterà su questi obiettivi formativi:
1. L’antropologia dell’esperienza di trauma.
2. La psicotraumatologia: inquadramento storico-epistemologico della disciplina dalla nascita a oggi.
3. La neurobiologia dello stress traumatico: dal modello simpatico-centrico alla Teoria Polivagale e alla PNEI.
4. Il Cologne Risk Index per l’assessment psicotraumatico post-evento.
5. Il Modello MPTT per la diagnosi dei disturbi psicotraumatici.
6. Gli strumenti per la diagnosi e l’assessment psicotraumatologico in età adulta ed evolutiva.
7. Il Modello MPTT per la formulazione del piano terapeutico e il suo monitoraggio evidence-based: utilizzo del KÖDOPS.
8. Impostazione e tecniche di conduzione del processo terapeutico secondo la MPTT:
● interventi psicotraumatologici d’emergenza o in acuto;
● traumaterapie brevi focali;
● traumaterapie di medio termine per traumatizzazioni recenti;
● traumaterapie di medio-lungo termine per traumatizzazioni croniche.
9. La traumaterapia con bambini e adolescenti secondo il metodo MPTT.
10. La relazione fra traumaterapeuta e paziente traumatizzato:
● costruzione della compliance e caratteristiche del transfert e controtransfert in traumaterapia;
● strategie di protezione dalla traumatizzazione vicaria per i traumaterapeuti.
11. Le terapie adiuvanti del trattamento MPTT (1): Le terapie corporee.
● Rassegna delle principali terapie a orientamento corporeo o neurofisiologico (EMDR, Brainspotting).
● La Myoreflex Therapy e la Regolazione Neuro-Mmuscolare (RNM) per il trattamento dei sintomi psicotraumatici.
● Gli esercizi di Regolazione Neuropsicologica per Immagini (RNI).
12. Le terapie adiuvanti del trattamento MPTT (2): Le terapie salutogeniche.
● Piani Nutrizionali per mitigare l’impatto neurobiologico dello stress acuto.
● Supplementi nutritivi utili al riequilibrio.
13. Programmi di prevenzione e di recovery: come sviluppare resilienza negli individui e nelle comunità.
14. La psicotraumatologia transculturale: come applicare il modello di traumaterapia MPTT con pazienti di culture altre all’interno delle psicoterapie a orientamento transculturale.
15. La psicotraumatologia in contesti di guerra, conflitto, emergenze umanitarie: il lavoro all’interno della cooperazione internazionale allo sviluppo.
16. La conduzione di perizie e CTP sui disturbi correlati a trauma e stress.
17. Ricerche e survey in psicotraumatologia: metodi, tecniche di raccolta e analisi dati, etica della ricerca.
Il Costo complessivo del Master è di 3.400 euro (Esenti IVA ex art. 10 n.20 DPR 633/1972)
Comprende: tutti moduli didattici, pratici, esperienziali e corporei; i corsi BLSD e PBLSD e tutto il materiale che verrà distribuito; il tutoraggio del tirocinio, la consulenza per le tesine e la sessione di esame finale.
Dott.ssa Chiara Cimbro - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Veronica Cortinovis - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Dragoni - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Rita Erica Fioravanzo - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Iacono - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Debora Vietto - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista
Descrizione
Il Master in Psicotraumatologia e Traumaterapia, istituito dal 1991 presso il Deutsches Institut für Psychotraumatologie (DIPT) in collaborazione con l’Università di Colonia (IKPP) è stato il primo percorso di specializzazione universitario europeo interamente dedicato alla formazione di specialisti in terapie del trauma. In Italia è stato reso disponibile per la prima volta nel 2007 dall'Istituto Europeo di Psicotraumatologia e Stress Management (IEP), offrendo a psicoterapeuti e psichiatri italiani un curriculum formativo internazionalmente riconosciuto come una delle più autorevoli e complete formazioni nel campo della psicotraumatologia.
Il modello teorico e metodologico del Corso si basa sulla Multidimensional Psychodynamic Trauma Therapy (MPTT), la teoria e tecnica del trattamento del trauma ideata da Gottfried Fischer e da anni utilizzata con successo nei programmi internazionali di prevenzione e cura delle sindromi psico-traumatiche. Il curriculum formativo prevede moduli di insegnamento teorico, gruppi di lavoro interattivo, discussione di casi clinici, sessioni di simulazione, moduli pratico-esperienziali di lavoro personale, workshop sulle tecniche corporee, supervisioni individuali e di gruppo su casi clinici.
Il Master si organizza in 4 aree tematiche, ciascuna con specifiche finalità e metodologie formative:
● Area dell’Indagine: offre agli allievi un bagaglio di conoscenze multidisciplinari di tipo storico, epistemologico, giuridico, deontologico, psico-neuro-biologico, clinico che costituiscono il background scientifico e culturale in cui situare in modo critico e consapevole le conoscenze tecnico-pratiche della psicotraumatologia e la comprensione del ruolo e delle mansioni operative dello psicoterapeuta/psichiatra specialista in traumaterapia.
● Area della Prevenzione: vengono sviluppate le conoscenze relative agli approcci preventivi di primo e secondo livello nei confronti dell’esposizione a stress potenzialmente traumatici: dalla valutazione dei fattori di rischio, alla pianificazione di interventi di mitigazione dell’impatto traumatico e agli interventi di salutogenesi; dallo studio dei metodi di salutogenesi e promozione della resilienza.
● Area dell’Intervento: gli allievi apprendono qui le più attuali e sperimentate tecniche di intervento traumaterapeutico in fase peri- e post-espositoria all’evento critico da inserire all’interno del Modello MPTT di trattamento. Gli allievi impareranno ad utilizzare il KODOPS e il Cologne Risk Index.
● Area dell’Operatività: in questa area si studiano i vari ambiti applicativi della traumaterapia: dalle prese in carico ambulatoriali nel servizio pubblico o negli studi professionali, agli interventi in contesti di emergenza e transculturali, ai progetti di salute mentale in scenari internazionali di emergenza e conflitto.
Il piano formativo, inoltre, prevede, oltre a lezioni svolte in aula, 150 ore di tirocinio all’interno dei progetti gestiti dallo IEP nell’ambito degli interventi di psicotraumatologia sotto la guida individualizzata dei docenti della faculty.
Agli allievi del master, infine, sarà data la possibilità di effettuare un corso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e uno PBSLD (Pediatric Basic Life Support and Defibrillation), per quali sono previsti relativi esami e certificazioni.
Destinatari
Il Master è riservato esclusivamente a psicoterapeuti iscritti all’Albo degli Psicologi o dei Medici Chirurghi e a medici psichiatri o ad allievi del IV anno delle scuole di psicoterapia o psichiatria
Contenuti didattici
Il Programma del Master verterà su questi obiettivi formativi:
1. L’antropologia dell’esperienza di trauma.
2. La psicotraumatologia: inquadramento storico-epistemologico della disciplina dalla nascita a oggi.
3. La neurobiologia dello stress traumatico: dal modello simpatico-centrico alla Teoria Polivagale e alla PNEI.
4. Il Cologne Risk Index per l’assessment psicotraumatico post-evento.
5. Il Modello MPTT per la diagnosi dei disturbi psicotraumatici.
6. Gli strumenti per la diagnosi e l’assessment psicotraumatologico in età adulta ed evolutiva.
7. Il Modello MPTT per la formulazione del piano terapeutico e il suo monitoraggio evidence-based: utilizzo del KÖDOPS.
8. Impostazione e tecniche di conduzione del processo terapeutico secondo la MPTT:
● interventi psicotraumatologici d’emergenza o in acuto;
● traumaterapie brevi focali;
● traumaterapie di medio termine per traumatizzazioni recenti;
● traumaterapie di medio-lungo termine per traumatizzazioni croniche.
9. La traumaterapia con bambini e adolescenti secondo il metodo MPTT.
10. La relazione fra traumaterapeuta e paziente traumatizzato:
● costruzione della compliance e caratteristiche del transfert e controtransfert in traumaterapia;
● strategie di protezione dalla traumatizzazione vicaria per i traumaterapeuti.
11. Le terapie adiuvanti del trattamento MPTT (1): Le terapie corporee.
● Rassegna delle principali terapie a orientamento corporeo o neurofisiologico (EMDR, Brainspotting).
● La Myoreflex Therapy e la Regolazione Neuro-Mmuscolare (RNM) per il trattamento dei sintomi psicotraumatici.
● Gli esercizi di Regolazione Neuropsicologica per Immagini (RNI).
12. Le terapie adiuvanti del trattamento MPTT (2): Le terapie salutogeniche.
● Piani Nutrizionali per mitigare l’impatto neurobiologico dello stress acuto.
● Supplementi nutritivi utili al riequilibrio.
13. Programmi di prevenzione e di recovery: come sviluppare resilienza negli individui e nelle comunità.
14. La psicotraumatologia transculturale: come applicare il modello di traumaterapia MPTT con pazienti di culture altre all’interno delle psicoterapie a orientamento transculturale.
15. La psicotraumatologia in contesti di guerra, conflitto, emergenze umanitarie: il lavoro all’interno della cooperazione internazionale allo sviluppo.
16. La conduzione di perizie e CTP sui disturbi correlati a trauma e stress.
17. Ricerche e survey in psicotraumatologia: metodi, tecniche di raccolta e analisi dati, etica della ricerca.
Docenti
Dott.ssa Chiara Cimbro - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Veronica Cortinovis - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Dragoni - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Rita Erica Fioravanzo - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Chiara Iacono - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista.
Dott.ssa Debora Vietto - Psicologa, Psicoterapeuta, Libero Professionista
Sede
Via Giacomo Puccini, 5 - Milano
Date e orari
Il Master inizierà a novembre 2020 e terminerà a ottobre 2021.
Il master ha una durata totale di 600 ore così suddivise:
– 360 ore di didattiche d’aula suddivise in 10 week-end (venerdì pomeriggio+sabato+domenica) a cadenza mensile
– 140 ore di tirocinio ed esercitazioni
– 10 ore del corso BLSD e PBLSD
– 90 ore di lavoro individuale guidato.
Costi e agevolazioni
Il Costo complessivo del Master è di 3.400 euro (Esenti IVA ex art. 10 n.20 DPR 633/1972)
Comprende: tutti moduli didattici, pratici, esperienziali e corporei; i corsi BLSD e PBLSD e tutto il materiale che verrà distribuito; il tutoraggio del tirocinio, la consulenza per le tesine e la sessione di esame finale.
Area principaleAltre aree
SedeVia Giacomo Puccini, 5 - Milano
Durata1 anno
Costo IVA inclusa€ 3400
Data inizio corso01/11/2020
Ore complessive600
Crediti ECMSi